LiberoReporter

Sparatoria tra italiani a Ibiza, si costituisce il ricercato. Cosa è successo alla festa




Si è costituito alla Guardia Civil l’italiano ricercato per la sparatoria ad Ibiza in cui, nella notte tra venerdì e sabato, è rimasto ferito in modo gravissimo il 28enne Antonio Amore. Secondo quanto riporta il giornale locale Periodico di Ibiza, citando fonti investigative, Michele G., di 33 anni, si è consegnato oggi a mezzogiorno alle autorità che da ieri stavano conducendo una serrata caccia all’uomo.

Cosa è successo alla festa

Sono descritte ancora come gravissime le condizioni di Antonio Amore, il 28enne originario di Napoli, rimasto ferito durante una sparatoria avvenuta nella notte tra venerdì e sabato durante una festa organizzata in una villa a Santa Eularia a Ibiza. E’ originario di Napoli anche l’uomo ricercato dagli investigatori spagnoli come responsabile della sparatoria, il 33enne Michele Guadagno, secondo quanto riporta oggi il Mattino.

Secondo la ricostruzione dei fatti fornita degli inquirenti, la sparatoria è scoppiata dopo le due di notte, quando una coppia è arrivata nella villa dove era in corso una festa organizzata in violazione delle norme anti Covid vigenti sull’isola. E’ scoppiata una lite e l’uomo ha esploso diversi colpi contro il giovane rimasto gravemente ferito, colpito da sei colpi alla testa ed alla gamba. Un terzo italiano, di 35 anni, è rimasto ferito in modo lieve.

Secondo quanto riporta il giornale locale Periodico de Ibiza l’uomo ricercato dalla Guardi Civil ha precedenti. Gli inquirenti stanno seguendo diverse piste per ricostruire il movente, ma quella più accreditata sembra essere quella di una lite per motivi di gelosia. Il giornale locale riporta anche che Amore è residente a Ibiza dove svolge attività di trader di cripto monete, in particolare Bitcoin e negli ultimi mesi aveva organizzato, insieme all’altro italiano aggredito, diverse feste come quella dell’altra notte in violazione delle regole anti Covid.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

Quirinale: al momento centrodestra a 451 e centrosinistra a 407, come finirà?


Definito il plenum dei 1009 grandi elettori che da lunedì prossimo, 24 gennaio, saranno chiamati ad eleggere il Presidente della...
Read More
Quirinale: al momento centrodestra a 451 e centrosinistra a 407, come finirà?

B Corp Beauty Coalition, nasce la coalizione della bellezza sostenibile


Nasce la B Corp Beauty Coalition, una nuova coalizione che punta a promuovere un cambiamento sistemico e durevole nell’industria della...
Read More

Parchi eolici off-shore al largo delle coste siciliane: a rischio il patrimonio sommerso e il paesaggio marino


Palermo, 18 gennaio 2022 - “Esprimo la ferma contrarietà dell’assessorato regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana alla realizzazione di...
Read More
Parchi eolici off-shore al largo delle coste siciliane: a rischio il patrimonio sommerso e il paesaggio marino

Nasce ‘spingersioltre.it’, sito dedicato al diabete di tipo 2


Diabete: è arrivato il momento di ‘spingersi oltre’ ed abbattere tutte le barriere contro disinformazione e fake news. È arrivato...
Read More
Nasce ‘spingersioltre.it’, sito dedicato al diabete di tipo 2

Variante Omicron: Crisanti, “Può aiutare immunità di gregge”


La variante Omicron del Covid "potrebbe contribuire ad avvicinarci a una situazione di immunità di gregge se protegge anche contro...
Read More
Variante Omicron: Crisanti, “Può aiutare immunità di gregge”

Milano: Beppe Grillo indagato per traffico influenze illecite


Beppe Grillo, fondatore del Movimento Cinque Stelle, è indagato dalla procura di Milano per traffico di influenze illecite per una...
Read More
Milano: Beppe Grillo indagato per traffico influenze illecite

Vaccino: D’Amato (Reg. Lazio) “Semplificare burocrazia per chi ha fatto booster”


''Faccio un appello a Speranza e al Cts perché prendano in considerazione una semplificazione dei percorsi amministrativi e burocratici nei...
Read More
Vaccino: D’Amato (Reg. Lazio) “Semplificare burocrazia per chi ha fatto booster”

Criceti contagiati dal covid a Hong Kong, 2mila saranno abbattuti


Sono circa duemila i criceti che le autorità di Hong Kong hanno deciso di abbattere dopo che undici di loro...
Read More
Criceti contagiati dal covid a Hong Kong, 2mila saranno abbattuti
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends