Connect with us

Published

on

Il terremoto del 6 febbraio in Turchia ha causato danni senza precedenti in undici province e ha colpito direttamente oltre 14 milioni di cittadini, causando la morte di più di 49.000 persone e il ferimento di più di 115.000. Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha dichiarato che il governo turco sta lavorando per sanare le ferite causate dal terremoto il prima possibile e ha promesso di costruire un totale di 610.000 case per i legittimi proprietari.

Nel frattempo, le notizie che arrivano dalle tendopoli dei rifugiati sono preoccupanti a causa dei violenti nubifragi che hanno colpito le aree devastate dal sisma. Le condizioni precarie in cui vivono i rifugiati si sono aggravate ulteriormente quando il governo turco ha disposto lo spostamento dei rifugiati siriani dallo stadio di Kahramanmaras a zone periferiche senza acqua e cibo adeguati, lontani dai negozi in cui acquistare cibo e con un solo bagno per migliaia di persone. Questa decisione ha causato la protesta di diverse organizzazioni non governative, che hanno denunciato una discriminazione nella tragedia e la necessità di aiutare queste persone in difficoltà.

L’Associazione Don Bosco 2000 sta cercando di alleviare le sofferenze dei rifugiati siriani, che si trovano in una situazione estremamente precaria. Mohamed Marfoq e Marco Canzonieri, che hanno prestato servizio volontario per conto dell’associazione nelle aree colpite dal sisma, hanno descritto le condizioni in cui vivono i rifugiati come disperate. Molti vivono in tende allagate, intere famiglie e bambini non hanno più un luogo in cui ripararsi e la situazione è diventata insostenibile.

Per non lasciare sole queste persone, l’Associazione Don Bosco 2000 ha attivato una raccolta fondi sul sito www.acasaloro.it/emergenza-terremoto-in-turchia-e-siria/. L’associazione fa appello a tutti affinché le sofferenze di queste persone possano essere alleviate, e le organizzazioni non governative stanno lavorando per cercare di migliorare le condizioni di vita dei rifugiati. Tuttavia, la situazione rimane difficile e richiede l’attenzione e il sostegno della comunità internazionale.

LE ULTIME NOTIZIE

Compilazione modello 730: processo meno “lunare” ma non privo di complessità

Compilazione modello 730: processo meno “lunare” ma non privo di complessità

L'Ufficio studi della Cgia mette in evidenza le sfide nella compilazione del modello 730 nonostante il processo semplificato, sottolineando l'incremento...
Read More
Agricoltura, nasce sistema Agreed: droni e satelliti per prevenire malattie ortofrutta

Agricoltura, nasce sistema Agreed: droni e satelliti per prevenire malattie ortofrutta

Una piattaforma tecnologica che raccoglie i dati inviati da droni, satelliti, radar e sensori di campo per prevenire le malattie...
Read More
Tesla Cybertruck: richiamo per 3.878 unità causa difetto assemblaggio pedale acceleratore

Tesla Cybertruck: richiamo per 3.878 unità causa difetto assemblaggio pedale acceleratore

Potenziale rischio di incollaggio e accelerazione involontaria. Dettagli tecnici del difetto e precisazioni sul richiamo La National Highway Traffic Safety...
Read More
Escalation di Tensione: Taiwan intercetta 29 velivoli e navi militari cinesi

Escalation di Tensione: Taiwan intercetta 29 velivoli e navi militari cinesi

Il Ministero della Difesa di Taiwan segnala un aumento delle attività militari cinesi nelle acque territoriali, intensificando le tensioni nella...
Read More
Raid aereo in Iraq: 1 morto e 8 feriti in attacco contro base milizie filoiraniane

Raid aereo in Iraq: 1 morto e 8 feriti in attacco contro base milizie filoiraniane

Fonti di sicurezza di Baghdad confermano un attacco aereo su base Calso, mentre le accuse vengono respinte dagli Stati Uniti...
Read More
Usa e gli aiuti militari all’Ucraina: oggi il voto

Usa e gli aiuti militari all’Ucraina: oggi il voto

Washington si appresta a votare sui pacchetti di aiuti militari all'Ucraina, mentre il Pentagono si prepara all'invio urgente di armi...
Read More
Fbi: hacker cinesi pronti per attacco alle infrastrutture critiche USA

Fbi: hacker cinesi pronti per attacco alle infrastrutture critiche USA

Il direttore Christopher Wray allerta sul rischio di un imminente attacco informatico proveniente dalla Cina Il direttore dell'FBI, Christopher Wray,...
Read More
Verstappen vince la gara sprint del Gp della Cina di F1

Verstappen vince la gara sprint del Gp della Cina di F1

Max Verstappen trionfa sul circuito di Shanghai, seguito da Hamilton e Perez. Le Ferrari si piazzano quarta e quinta Max...
Read More

(con fonte AdnKronos)

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza