Connect with us

In Evidenza

Teatro alla Scala imbrattato di vernice, denunciati 5 attivisti



Blitz a Milano di cinque attivisti di Ultima Generazione che hanno lanciato vernice imbrattando parzialmente la facciata del Teatro alla Scala. Pronto l’intervento della polizia che ha bloccato gli autori del gesto. I cinque attivisti sono stati denunciati. Si tratta di 4 ragazzi e una ragazza tra i 20 e 23 anni di Milano, Pavia e Lucca.

Due poliziotti, mentre fermavano i 5 indagati responsabili del getto di vernice contro la facciata del teatro, hanno riportato lesioni guaribili in 10 e 7 giorni alla caviglia destra uno e alla spalla sinistra l’altro.

Gli attivisti spiegano in una nota le ragioni del gesto: ”Questa mattina alle 7.45 cinque cittadini di Ultima Generazione hanno imbrattato le pareti esterne del Teatro alla Scala di Milano in attesa della prima. L’azione è durata circa mezz’ora e i presenti sono stati portati in questura per le verifiche di circostanza”.

All’opera lirica ‘Boris Godunov’ dell’autore russo Modest Petrovič Musorgskij, che verrà messa in scena alle 18, è prevista anche la presenza di Giorgia Meloni e Sergio Mattarella, ai quali i manifestanti si rivolgono per chiedere di tutelare la vita della popolazione italiana.

“Abbiamo deciso di imbrattare con della vernice il Teatro alla Scala per chiedere ai politici che questa sera assisteranno allo spettacolo di tirare fuori la testa dalla sabbia e intervenire per salvare la popolazione. La situazione economica e ambientale del Paese peggiora di giorno in giorno e, invece di prendere le misure necessarie a salvaguardare il futuro dell’Italia da siccità e disastri climatici, la politica si rinchiude a godersi uno spettacolo per poche persone, così come riserva a poche persone la possibilità di salvarsi dal disastro alimentato dai continui stanziamenti all’industria del fossile. Speriamo che le macchie sulla facciata della Scala ricordino a Giorgia Meloni e Sergio Mattarella le proprie responsabilità e li spingano ad agire, prima che si ripeta un’altra Ischia”, dichiara Alessandro.

Le richieste del movimento sono quelle di interrompere immediatamente la riapertura delle centrali a carbone dismesse e cancellare il progetto di nuove trivellazioni per la ricerca ed estrazione di gas naturale; procedere a un incremento di energia solare ed eolica di almeno 20GW immediatamente, e creare migliaia di nuovi posti di lavoro nell’energia rinnovabile, aiutando gli operai dell’industria fossile a trovare impiego in mansioni più sostenibili.

LE ULTIME NOTIZIE

Anarchici, scontri a manifestazione a Roma per Cospito

Durante la manifestazione degli anarchici in Piazza Trilussa a Roma, ci sono state tensioni e alcuni scontri tra le forze...
Read More
Anarchici, scontri a manifestazione a Roma per Cospito

Serie A: Samp ancora ko, l’Atalanta vince 2-0 e sale al 3° posto

Quinto risultato utile per l'Atalanta, imbattuta nel 2023, che supera 2-0 la Sampdoria tra le mura amiche del Gewiss Stadium...
Read More
Serie A: Samp ancora ko, l’Atalanta vince 2-0 e sale al 3° posto

Libero mail e Virgilio, “Tutto torna accessibile”

Italiaonline ha comunicato che i servizi di posta elettronica di Libero e Virgilio sono ora disponibili. La società sta gestendo...
Read More
Libero mail e Virgilio, “Tutto torna accessibile”

Serie A: Cremonese-Inter 1-2, doppio Lautaro in rimonta

L'Inter vince 2-1 in rimonta sul campo della Cremonese nel secondo anticipo del sabato della ventesima giornata di Serie A....
Read More
Serie A: Cremonese-Inter 1-2, doppio Lautaro in rimonta

Serie A: Empoli tenta la fuga ma il Toro la riprende, finisce 2-2

Pareggio per 2-2 tra Empoli e Torino nel primo anticipo del sabato della ventesima giornata di Serie A. Partita dai...
Read More
Serie A: Empoli tenta la fuga ma il Toro la riprende, finisce 2-2

Covid oggi Francia, da febbraio i malati non dovranno più isolarsi

Chi risulterà positivo ad un test per il Covid-19 non sarà più tenuto a partire dal primo febbraio in Francia...
Read More
Covid oggi Francia, da febbraio i malati non dovranno più isolarsi

Caro bollette, Giorgetti: “A febbraio 40% in meno rispetto a ultime”

''Credo che all'inizio di febbraio le nuove tariffe per le bollette saranno il 40% in meno rispetto alle ultime...''. Lo...
Read More
Caro bollette, Giorgetti: “A febbraio 40% in meno rispetto a ultime”

Libia, Eni e Noc firmano accordo per progetto di sviluppo del gas

L'amministratore delegato di Eni, Claudio Descalzi, e l'omologo della National Oil Corporation (NOC), Farhat Bengdara, hanno siglato un accordo per...
Read More
Libia, Eni e Noc firmano accordo per progetto di sviluppo del gas

(AdnKronos)

Le ultime da… Bonvivre

Tutte le ultime news dal nostro giornale tematico BONVIVRE su arte, cultura, tempo libero e stile di vita...

Le ultime di LR

Tutte le ultime news di Liberoreporter

di tendenza