Connect with us

In Evidenza

Tragedia Mottarone, perizia: “Gran parte fune già rotta prima tragedia”


OFFERTE IMPERDIBILI AMAZON BLACK FRIDAY

“Una corretta attuazione dei controlli stessi avrebbe consentito di rilevare i segnali del degrado, ovvero la presenza di anche un solo filo rotto o segni di corrosione, e quindi di sostituire la testa fusa“. E’ quanto si legge nella perizia, depositata in Tribunale a Verbania, disposta per capire le cause dell’incidente della funivia del Mottarone in cui il 23 maggio 2021 persero la vita 14 persone.

“Le rotture a fatica e fatica/corrosione, nella maggior parte dei fili (68%) sono avvenute ben prima del 23 maggio 2021”. E’ quanto si legge nella perizia, depositata in Tribunale a Verbania, disposta per capire le cause dell’incidente della funivia del Mottarone in cui il 23 maggio 2021 persero la vita 14 persone. “Negli ultimi mesi i controlli, peraltro non ritrovati in alcun registro, non sono stati effettuati” si legge nel documento. “Una corretta attuazione dei controlli stessi avrebbe consentito di rilevare i segnali del degrado, ovvero la presenza di anche un solo filo rotto o segni di corrosione, e quindi di sostituire la testa fusa“.

“La rottura della fune traente, così come accertato dalle estese analisi metallografiche e frattografiche condotte, è avvenuta non per un eccesso di sforzo, bensì a causa del degrado della fune stessa verificatosi in corrispondenza dell’innesto della fune nella stessa testa fusa, punto più delicato della fune” si legge. “La causa della precipitazione della cabina n.3 della funivia è stata l’inserimento di esclusori di funzionamento al sistema frenante di emergenza previsto da norma e presente nella cabina n.3 Tali esclusori hanno impedito, in occasione della rottura della fune traente, che il sistema frenante di emergenza si attivasse andando a bloccare in sicurezza la cabina sulla fune portante”, viene spiegato nel documento agli atti.

“L’analisi frattografica ha infatti mostrato che, in corrispondenza del punto di rottura della traente, il 68% circa dei fili presenta superfici di frattura che testimoniano una rottura a fatica e fatica/corrosione dei fili ragionevolmente antecedente la precipitazione del 23 maggio 2021” conclude la perizia.

LE ULTIME NOTIZIE

L’UE propone il riutilizzo degli imballaggi

La Commissione europea annuncerà questa settimana proposte per ridurre i rifiuti di imballaggio e per il riutilizzo dei pacchi utilizzati...
Read More

Arval lancia Driving Rewards, risparmio per clienti con guida più eco-consapevole

Si chiama Arval Driving Rewards l’innovativo prodotto lanciato da Arval Italia e nato per incentivare una guida più sicura ed...
Read More

L’inverno aumenta l’inquinamento a Nuova Dehli

Una fitta coltre di smog avvolge Nuova Delhi a causa dell'inquinamento atmosferico, che peggiora con l'arrivo dell'inverno, facendo aumentare le...
Read More

Grosso (Poste): “Il coinvolgimento delle persone per realizzare obiettivi Esg”

Il responsabile Sviluppo sostenibile, Risk e Compliance del Gruppo Poste Italiane, in occasione dell’evento “La Cultura della Sostenibilità in Italia”...
Read More

Sostenibilità, Urso: “Non lasciare indietro nessuno in questo cammino”

"Il contesto in cui ci troviamo a operare, a causa del conflitto in Ucraina e delle tensioni per l'approvvigionamento energetico...
Read More

Sostenibilità: Sott. Barbaro, “Agenda 2030 dato di partenza importante, non totem incontestabile”

"L'Agenda 2030 presenta 17 obiettivi principali e qualcosa come 190 sotto-obiettivi. Qualcosa da rivedere c'è all'interno di quella massa enorme...
Read More

Sostenibilità: Cenci (Eikon), “In base all’indagine svolta l’Italia è sulla giusta rotta”

"L'indagine 'La cultura della sostenibilità in Italia' ci ha mostrato dei dati molto interessanti e positivi. Il campione rappresentativo di...
Read More

Sostenibilità: Aragno (Eikon), “Sfida più importante per aziende e istituzioni è mettere al centro la persona”

"L'indagine sulla cultura della sostenibilità è stata realizzata con l'obiettivo di andare a sondare e di mettere al centro della...
Read More

(AdnKronos)

Le ultime da… Bonvivre

Tutte le ultime news dal nostro giornale tematico BONVIVRE su arte, cultura, tempo libero e stile di vita...

Le ultime di LR

Tutte le ultime news di Liberoreporter

di tendenza