Connect with us

Published

on

Unico paese al mondo, la Svizzera vota oggi per un referendum sul Green pass, che qui viene chiamato ‘certificato covid’ ed è obbligatorio dal 13 settembre per andare al ristorante, in palestra, al cinema o partecipare alle grandi manifestazioni culturali o sportive. Malgrado l’aggressiva campagna elettorale dei contrari, le previsioni sono che il passaporto verde verrà confermato.

I sondaggi indicano una percentuale stabile del 61% favorevole a questa misura e uno zoccolo di 38% di contrari, con solo l’1% di indecisi. Anche perché il provvedimento di legge comprende aiuti finanziari che altrimenti non verrebbero prorogati.

Il voto si svolge mentre i contagi hanno ripreso a correre in Svizzera con un’incidenza molto alta, arrivata ormai a 870,82 contagi ogni 100mila abitanti nell’arco di due settimane. A questo si aggiunge la preoccupazione per la variante Omicron, che ha portato al divieto dei voli dall’Africa australe. Senza dimenticare l’allarmante situazione dei contagi in due paesi confinanti, Germania e Austria, il secondo dei quali è in pieno lockdown.

Il governo federale svizzero non ha varato nuove restrizioni di fronte all’impennata di contagi, lasciando il compito ai cantoni, che in molti casi hanno inasprito le regole, soprattutto per quanto riguarda il porto delle mascherine. Il green pass è invece diffuso in tutta la Confederazione. Il fronte del No al certificato lo considera una violazione delle libertà individuali e ha condotto una campagna massiccia, con grandi manifesti nelle stazioni ferroviarie, manifestazioni di protesta e una forte presenza sui social. Due politologi dell’istituto di scienze politiche dell’Università di Berna, Marc Buehlmann e Anja Heidelberger, hanno contato 209 annunci a favore del “no” e solamente 22 per il “sì” sui giornali cartacei.

Malgrado tutto ciò, la maggioranza degli svizzeri risulta favorevole al green pass. E lo ha già detto in un altro referendum a giugno, quando il 60,2% ha approvato la precedente versione del testo di legge sulle misure di contenimento del contagio. Meno di un mese dopo, erano state raccolte sufficienti firme per sottoporre a referendum le ultime modifiche al provvedimento. Lo scenario appare dunque quello di una significativa parte dell’opinione pubblica molto decisa contro il certificato covid, che però rimane una minoranza. La spaccatura sembra anche riflettersi nel tasso di vaccinazione, che è del 65% della popolazione, ben più basso che in Italia.

Oggi si vota anche su un provvedimento per rivalutare la professione degli infermieri sul piano della formazione, i salari e l’orario di lavoro. Governo e parlamento ritengono che l’inziativa popolare messa ai voti sia eccessiva e hanno varato un controprogetto meno oneroso, che entrerà in vigore in caso venga bocciata. I sondaggi prevedono tuttavia un successo, con il 67% dei voti favorevoli.

Appare infine praticamente certa la bocciatura del terzo quesito, che propone di designare i giudici federali tramite sorteggio, per poter garantirne l’indipendenza dai partiti politici.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

Sperimentazione bodycam capitreno Trenitalia in Emilia Romagna: Sicurezza su rotaia


Trenitalia avvia la sperimentazione delle bodycam per i capitreno in Emilia Romagna. Una trentina di loro parteciperanno volontariamente a questa...
Read More
Sperimentazione bodycam capitreno Trenitalia in Emilia Romagna: Sicurezza su rotaia

Lunghe attese uffici pubblici: gli over 64 i più penalizzati, secondo la Cgia


Il ritorno ai servizi pubblici post-Covid ha portato a tempi di attesa prolungati negli uffici pubblici italiani, soprattutto per gli...
Read More
Lunghe attese uffici pubblici: gli over 64 i più penalizzati, secondo la Cgia

Cedolare Secca al 26% per affitti brevi multipli dal 1° Gennaio 2024 in Italia


Dal 1° gennaio 2024, l'aliquota della cedolare secca per contratti di locazione breve in Italia resta al 21% per il...
Read More
Cedolare Secca al 26% per affitti brevi multipli dal 1° Gennaio 2024 in Italia

Continua Omaggio a Navalny: tanti russi depongono fiori sulla sua tomba


La Polizia Consente il Tributo Vicino alla Sepoltura di Navalny, Arresti in 20 Città durante le Proteste Dopo il funerale...
Read More
Continua Omaggio a Navalny: tanti russi depongono fiori sulla sua tomba

Sabotaggio ferroviario a Pompei: un frigorifero abbandonato sulla rotaia


Presidente di Eav: "Atti di Sabotaggio e Terrorismo, Sicurezza Rafforzata" Nella serata di ieri, a Pompei, nei pressi di un...
Read More
Sabotaggio ferroviario a Pompei: un frigorifero abbandonato sulla rotaia

Nizza Monferrato: 50enne ucciso, figlia di 19 anni fermata per omicidio


accoltellamento in famiglia, l'aggressione nel contesto di un litigio acceso Nizza Monferrato, provincia di Asti - In un drammatico episodio...
Read More
Nizza Monferrato: 50enne ucciso, figlia di 19 anni fermata per omicidio

Sequestro materiali eredità Agnelli: Tribunale riesame accoglie in parte ricorso


Restituiti in Parte i Materiali Sequestrati, Riconosciuto 'Vizio di Motivazione' Il tribunale del riesame di Torino ha emesso una decisione...
Read More
Sequestro materiali eredità Agnelli: Tribunale riesame accoglie in parte ricorso

Maltempo in Italia: Prevista neve record, critiche condizioni meteo in arrivo


Le previsioni meteo indicano una forte nevicata, con accumuli eccezionali fino a 150 cm in alcune zone Il maltempo continua...
Read More
Maltempo in Italia: Prevista neve record, critiche condizioni meteo in arrivo

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza