LiberoReporter

Coronavirus: Gismondo (Sacco), “Anche a Milano circolava a novembre 2019”




Che il coronavirus responsabile di Covid-19 sia fuggito da un laboratorio cinese “nessuno può dirlo”. Ma “che Sars-CoV-2 esista da più tempo rispetto a quando è stata dichiarata la pandemia, e rispetto a quando ancora prima si è parlato delle polmoniti di Wuhan, è assolutamente accertato attraverso studi di filogenesi e anche da studi a cui abbiamo partecipato, trovando il virus nelle acque reflue già a novembre 2019”. Lo ricorda all’Adnkronos Salute Maria Rita Gismondo, direttrice del Laboratorio di microbiologia clinica, virologia e diagnostica delle bioemergenze dell’ospedale Sacco di Milano.

Intervenendo nel luglio scorso a un convegno in Senato, l’esperta aveva sottolineato che “stiamo parlando di un virus di cui ancora non è stata chiarita l’origine. A fine dicembre” 2019 “è arrivato al mio reparto” al Sacco, “uno dei due centri di riferimento nazionale per le bioemergenze, il bollettino del ministero della Salute su 41 polmoniti di strana eziologia a Wuhan. Tutti poi abbiamo detto che questo virus veniva dai mercati umidi di Wuhan, peccato che poi abbiamo scoperto che casi di polmonite da un virus sconosciuto c’erano stati anche” prima “nel 2019 e recentemente – segnalava allora Gismondo – il mio staff, con l’Istituto superiore di sanità e con il Cnr, ha pubblicato un lavoro dimostrando che nelle acque reflue di Milano il virus c’era già a fine novembre. Quindi scordiamoci quell’origine”.

Quando Covid-19 iniziò a preoccupare il mondo, insomma, “il virus circolava già da tempo – ripete oggi la microbiologa – in una forma probabilmente più attenuata, dopo di che delle mutazioni l’hanno reso più aggressivo. Io credo che in Cina ci siano stati molti più casi, come d’altra parte anche le autorità cinesi hanno affermato, di quanti siano stati dichiarati, e certamente molto prima di quando sono stati rivelati all’Oms e al mondo intero”.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

Incendi, Draghi firma dpcm mobilitazione nazionale per Sicilia


A seguito della richiesta avanzata dalla Regione Siciliana, il presidente del Consiglio Mario Draghi ha firmato ieri sera il Dpcm...
Read More
Incendi, Draghi firma dpcm mobilitazione nazionale per Sicilia

Tokyo 2020: nuoto, Italia bronzo nella 4×100 mista maschile


L'Italia ha conquistato la medaglia di bronzo nella staffetta 4x100 mista maschile ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020. Gli azzurri...
Read More
Tokyo 2020: nuoto, Italia bronzo nella 4×100 mista maschile

Covid, 60% degli italiani ha completato ciclo vaccinale


Il 60% degli italiani over 12 ha completato il ciclo vaccinale. Lo rende noto la struttura guidata dal commissario Francesco...
Read More
Covid, 60% degli italiani ha completato ciclo vaccinale

Lazio: attacco hacker ced regionale, disattivato anche portale per vaccinazioni


"È in corso un potente attacco hacker al ced regionale. I sistemi sono tutti disattivati compresi tutti quelli del portale...
Read More
Lazio: attacco hacker ced regionale, disattivato anche portale per vaccinazioni

Grecia: a seguito ondata di caldo storica, stretta nella morsa degli incendi


La Grecia continua ad essere afflitta da una "storica ondata di caldo", come viene definita dai meteorologi, mentre i vigili...
Read More
Grecia: a seguito ondata di caldo storica, stretta nella morsa degli incendi

Studio, dopo Covid un motociclista su 3 userà la mascherina


Un motociclista su tre continuerà anche dopo la pandemia ad utilizzare le mascherine per proteggersi da smog, polvere e pollini....
Read More
Studio, dopo Covid un motociclista su 3 userà la mascherina

Etna, nuova attività esplosiva da cratere sud-est


L’Etna oggi si fa di nuovo sentire. L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, Osservatorio Etneo, comunica l’incremento dell’attività esplosiva al...
Read More
Etna, nuova attività esplosiva da cratere sud-est

Giustizia, verso richiesta fiducia già oggi: ipotesi due maxi emendamenti


A quanto apprende AdnKronos saranno due i maxi emendamenti sui quali verrà chiesto il voto di fiducia, relativi al dl...
Read More
Giustizia, verso richiesta fiducia già oggi: ipotesi due maxi emendamenti
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends