LiberoReporter

Variante indiana Lazio, a Latina attenzione resta alta




Variante indiana: nessun caso al momento nella comunità Sikh a Latina, ma l’attenzione resta alta. A fare il punto è l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato: “Prosegue l’indagine epidemiologica della Asl di Latina su comunità Sikh, al momento nessun rilevamento di variante indiana ma mantenere alta l’attenzione”, sottolinea D’Amato nel bollettino al termine della videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19. Sul punto interviene anche il sindaco di Latina, Damiano Coletta, interpellato dall’Adnkronos.

“Bisogna mantenere la giusta lucidità, facendo comprendere l’entità del problema ma senza creare situazioni di panico. Si sta effettuando un tracciamento molto serrato perché, per questioni anche culturali e religiose, la comunità indiana ha situazioni di promiscuità. Attraverso il distretto sanitario stiamo elaborando un opuscolo informativo in lingua affinché siano spiegate tutte le norme, le prescrizioni e i comportamenti da seguire in situazioni come queste. Mi sono ripromesso, compatibilmente con le norme Covid, di andare sul posto per consegnare questi opuscoli affinché la gente sia informata. Ma non solo. Stiamo cercando di individuare una situazione logistica che possa consentire a coloro che non sono in grado di effettuare la quarantena di avere un alloggio dove seguirla”, dice Coletta.

Nessun astio, al momento, né manifestazioni di ostilità sono emerse tra la gente del territorio nei confronti dei 1500 indiani residenti a Latina. “La comunità è ben integrata, fatta di uomini e donne che storicamente hanno mantenuto la loro tradizione, rispettando le regole – spiega il sindaco -. Anche a livello scolastico i ragazzi sono integrati, e mai ho notato un atteggiamento ostile nei loro confronti. Tra l’altro sono spesso vittime di fenomeni di caporalato e il monumento che domani inaugureremo, e che si intitola ‘le mani del rispetto’, fa riferimento anche alla condizione dei braccianti agricoli indiani”.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

“Il Covid non ha messo in crisi la voglia di condivisione”


“Il Covid non ha messo in crisi la voglia di condivisione. Gli italiani, resilienti, sono pronti a cambiare abitudini. Cambiare...
Read More

Mario Draghi non prende alcun compenso come premier


Nessun compenso per la carica di Mario Draghi a presidente del Consiglio. E' quanto emerge dai dati pubblicati sul sito...
Read More
Mario Draghi non prende alcun compenso come premier

Milan 7-0 al Toro a Torino, Juve batte Sassuolo ma resta quinta


La Juventus vince in casa del Sassuolo ma resta fuori dalla zona Champions, il Milan travolge per 7-0 il Torino...
Read More
Milan 7-0 al Toro a Torino, Juve batte Sassuolo ma resta quinta

Città green, 9 italiani su 10 chiedono carburanti 100% ecologici


Gli italiani sono sempre più sensibili alle tematiche ambientali e sognano città green: la quasi totalità infatti si aspetta l’adozione...
Read More

Bici e monopattini, ne possiede 1 italiano su 2


Se è vero che attualmente la quasi totalità dell'italiani dichiara di avere almeno un’automobile in famiglia, 1 su 2 conferma...
Read More

Boom per carsharing, 6 italiani su 10 pronti ad usarlo regolarmente


La mobilità condivisa non spaventa più: 6 italiani su 10 sono pronti ad utilizzare il carsharing regolarmente. Lo rileva una...
Read More

“Nel post Covid si apre l’era della prossimità”


“Con l’uscita dal Covid e dalla stagione del distanziamento si aprirà l’era della prossimità, del vivere urbano denso di relazioni...
Read More

nel 2020 operazioni per 9,1 mld, pari a 10,9 GW (+7%)


La pandemia non ha frenato gli investimenti nelle rinnovabili: nel 2020 le operazioni hanno raggiunto i 10,9 gigawatt (+7% sul...
Read More
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends