LiberoReporter

Draghi: rush finale, consultazioni parti sociali Quirinale ministri giuramento…




Domani e dopodomani ci sarà per il Premier incaricato Mario Draghi il secondo giro di consultazioni, e certamente troverà il modo per incontrare anche le parti sociali, visto che mercoledì pomeriggio salirà nuovamente al Quirinale, scioglierà la riserva e forse metterà sul tavolo del Capo dello Stato un programma, gli indicherà quali forze politiche gli daranno fiducia e paventerà una lista di ministri, sperando che siano di gradimento per l’inquilino del Quirinale, visto che spetta a lui nominarli. Intanto Draghi oggi è nella sua residenza a Città della Pieve e sta sicuramente lavorando per completare il cerchio. Ecco i passi che dovrà compiere da domani mattina in poi…

Conto alla rovescia per il presidente del Consiglio incaricato, Mario Draghi, impegnato in queste ore nella sua residenza di Città della Pieve a mettere a punto programma e squadra di ministri, dopo il primo giro di consultazioni e in vista del nuovo round di confronto con i partiti previsto per domani e martedì. In agenda dovrebbe trovare posto anche l’incontro con le parti sociali.

E’ probabile quindi che il premier incaricato salga nuovamente al Quirinale mercoledì per sciogliere la riserva e definire la lista dei ministri con il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, cui spetta il potere di nomina, su proposta del capo dell’esecutivo. Possibile che tutto avvenga nel pomeriggio, visto che in mattinata, alle 11, il Capo dello Stato parteciperà alla Camera alla celebrazione del Giorno del Ricordo.

Se il timing verrà rispettato, giovedì potrebbe essere la giornata del giuramento, ed entro la settimana, massimo all’inizio della prossima, dovrebbe arrivare la fiducia del Parlamento. Venerdì pomeriggio, invece, potrebbe esserci la prima uscita ufficiale di Draghi presidente del Consiglio, in occasione delle celebrazioni per l’anniversario dei Patti Lateranensi, in programma all’ambasciata italiana presso la Santa sede.

In queste ore naturalmente non sono mancati i contatti tra Draghi e Mattarella, per aggiornarlo sull’evoluzione del suo tentativo. Il Capo dello Stato, sempre attento a non interferire nelle dinamiche governo-Parlamento, tuttavia in questa occasione è particolarmente interessato a capire come stia procedendo il lavoro del premier incaricato.

Non gli ha fissato limiti di tempo, gli ha concesso ampia libertà per la definizione del perimetro politico della maggioranza parlamentare e, conseguentemente, nel delineare profili e nomi dei ministri.

Tuttavia la natura dell’esecutivo che si va formando -un governo del presidente o, si potrebbe anche dire, dei presidenti, “di alto profilo, che non debba identificarsi con alcuna formula politica”- presuppone un’interlocuzione tra il Colle e il futuro inquilino di palazzo Chigi prima che si arrivi allo scioglimento della riserva, per uno scambio di vedute e qualche consiglio utile, che faciliti l’avvio di una navigazione che si preannuncia comunque complessa.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

Mare italiano sempre più caldo, e aumentano gli ‘alieni’


Il riscaldamento globale sta causando un rapido aumento delle temperature del mare con serie conseguenze anche sugli ecosistemi marini italiani,...
Read More

Covid India, 4000 morti e oltre 340mila contagi


L'India conferma 343.144 contagi di Covid-19 accertati nelle ultime 24 ore e 4.000 morti, dopo il triste record di 4.205...
Read More
Covid India, 4000 morti e oltre 340mila contagi

Macron: “Forze Azerbaijan entrate in territorio armeno, si devono ritirare”


"Forze dell'Azerbaijan sono entrate in territorio armeno, si devono ritirare immediatamente". E' quanto scrive su Twitter Emmanuel Macron. "Lo dico...
Read More
Macron: “Forze Azerbaijan entrate in territorio armeno, si devono ritirare”

Gaza, Netanyahu: “Israele andrà avanti finché sarà necessario”


Sono 115 i morti e più di 600 i feriti nella Striscia di Gaza dall'inizio delle ostilità tra Israele e...
Read More
Gaza, Netanyahu: “Israele andrà avanti finché sarà necessario”

Polizia: Maxi operazione contro lo streaming illegale


Streaming illegale, maxi operazione della Polizia di Stato contro la pirateria audiovisiva finalizzata al contrasto del fenomeno delle IP TV...
Read More
Polizia: Maxi operazione contro lo streaming illegale

Da lunedì Hamas ha lanciato 2000 razzi su Israele


Sono circa 2.000 i razzi e i colpi di mortaio lanciati dalla Striscia di Gaza in direzione di Israele da...
Read More
Da lunedì Hamas ha lanciato 2000 razzi su Israele

Vaccini Lazio, sold out l’open day AstraZeneca per over 40


Slot over 40 già esauriti a Roma, Frosinone, Latina e Viterbo. Ancora pochi posti a Valmontone e Rieti Open day...
Read More
Vaccini Lazio, sold out l’open day AstraZeneca per over 40

Israele: Idf riceve ok, iniziato attacco a Gaza con 150 raid già a segno


Tempo Reale - ore 00,10 14 maggio - Sono almeno cinquanta i razzi partiti in questi minuti da Gaza contro...
Read More
Israele: Idf riceve ok, iniziato attacco a Gaza con 150 raid già a segno
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends