LiberoReporter

Il Sentiero, il centro ambientale che punta su rinascita green

Roma, 23 feb. – (Adnkronos)()

Si chiama “Il sentiero” ed un Centro di educazione ambientale a Poggiodomo, il comune più piccolo dell’Umbria, a circa 1.000 metri nel cuore della Valnerina, immerso nell’area naturalistica del Coscemo-Aspra e a pochi chilometri dal Parco nazionale dei Monti sibillini. Era una scuola che non aveva più abbastanza bambini per riempire le proprie classi, e così si è reinventato offrendo un luogo di studio, attività educative, campi di volontariato e centri estivi. Ma dove non è arrivato lo spopolamento dei piccoli centri rischiano di arrivare le conseguenze del terremoto prima e del coronavirus poi.


Nel 2016 con il primo terremoto, “Il Sentiero” è stato un luogo sicuro dove ospitare persone e anche adesso, con la pandemia, le riunioni possono essere fatte nell’ampia sala areata e sanificata: qui sono stati organizzati i consigli comunali. La grande cucina è a disposizione dell’associazione che organizza le feste del paese. Ma le attività, proprio a causa della pandemia e dei lockdown, hanno subito, invece, un vero e proprio blocco, con serie conseguenze economiche.

Per continuare a essere un punto di riferimento per il territorio, il Centro vuole puntare su un progetto di ospitalità diffusa, il miglioramento della gestione dei rifiuti, e ad aumentare l’efficienza energetica della struttura. Per farlo, ha calcolato di aver bisogno di 15,5mila euro.

Finora ne ha raccolti oltre 4mila grazie alla campagna di crowfunding di Legambiente ed Enel, “Alleva la speranza +”, dedicata alle imprese che risiedono nelle zone del Centro Italia colpite dai terremoti del 2016 e del 2017 e ora rese ancora più fragili dalla pandemia da Covid-19. Grazie alle donazioni arrivate attraverso la piattaforma PlanBee, quelle di Enel e di Legambiente, il rifugio ha dunque raccolto il 26% dell’importo necessario, ma ha ancora un po’ più di un mese per riuscire a centrare l’obiettivo.

“Con il contributo di Alleva la speranza + vorremmo migliorare l’efficienza energetica della struttura, soprattutto per quanto riguarda l’illuminazione – spiega Brigida Stanziola, coordinatrice delle attività educative del Centro di educazione ambientale Il Sentiero di Poggiodomo – realizzare un albergo diffuso, coinvolgendo i residenti che hanno case vuote; promuovere una campagna informativa ‘Poggiodomo libero dai rifiuti rivolta sia agli abitanti che ai turisti, per sostenere il Comune nella corretta gestione della raccolta differenziata. Tre azioni concrete per promuovere un’economia locale fondata sulla sostenibilità ambientale, che avranno nel Cea di Poggiodomo il loro punto di forza”.

Tutti possono contribuire affinché il centro, il cui laboratorio a servizio del parco geologico della Valnerina attira tanti studenti, in particolare quelli della facoltà di Geologia che ogni anno vengono qua a organizzare i loro campi, continui le proprie attività.

LE ULTIME NOTIZIE

Covid, 45mila operatori sanitari non ancora vaccinati: scattano le sospensioni


Scattano le prime sospensioni per gli operatori sanitari che ancora non si sono vaccinati contro il coronavirus. Secondo gli ultimi...
Read More
Covid, 45mila operatori sanitari non ancora vaccinati: scattano le sospensioni

Unaitalia, oltre 50 mln investiti in sostenibilità da settore avicolo in 5 anni


Oltre cinquanta milioni di euro di investimenti green negli ultimi 5 anni. È il bilancio dell’avicoltura italiana 2020 verso gli...
Read More

Unaitalia, Antonio Forlini confermato alla presidenza


Antonio Forlini è stato confermato oggi alla presidenza di Unaitalia per il triennio 2021-2024. Il rinnovo del mandato di presidenza...
Read More

Omicidio Ciatti, scarcerato il principale indagato per scadenza termini detenzione


E' stato scarcerato il 17 giugno scorso Rassoul Bissoultanov, il ceceno indagato per l'omicidio del 22enne fiorentino Niccolò Ciatti, pestato...
Read More
Omicidio Ciatti, scarcerato il principale indagato per scadenza termini detenzione

Unaitalia, carni bianche più consumate da italiani, fatturato a 5,7 mld


Il Covid non ferma l’ascesa delle carni bianche. Con il 35% delle quote di mercato a volume, le carni avicole...
Read More

Recovery, Unaitalia: "Occasione per agrisolare, biogas e packaging"


"Molti sono i passi avanti fatti finora dal settore, ma per continuare il percorso che la filiera ha già tracciato...
Read More

Energia solare e falsi miti, Sma Italia fa chiarezza


Stop a falsi miti e fake news sull’energia solare. A fare chiarezza sul fotovoltaico è Sma Italia, attiva nella produzione...
Read More

“Su accordi commerciali garantire reciprocità qualità”


"Sugli accordi commerciali è fondamentale la reciprocità. Noi produciamo eccellenze mentre dalle frontiere colabrodo arrivano prodotti di scarsa qualità che...
Read More
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends