LiberoReporter

Omicidio Leo: Tribunale Torino, 30 anni di carcere per Said Mechaquat

E stato condannato dal Tribunale di Torino a 30 anni di reclusione, il giovane di origine marocchina Said Mechaquat, accusato di aver ucciso nel febbraio del 2019, con un fendente alla gola, il 33enne Stefano Leo, biellese di origine, assassinato nella zona dei Murazzi del Po.

L’imputato era presente alla lettura della sentenza: giudicato con rito abbreviato, era stata la stessa Procura del capoluogo piemontese a chiedere i 30 anni per Mechaquat, mentre la difesa aveva invocato un parziale vizio di mente, chiedendo anche le attenuanti generiche. Anche la mamma della vittima era in aula.

Ecco il link per approfondire tutta la vicenda – La storia dell’omicidio dei Murazzi

loading...
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends