LiberoReporter

Furia tifone Hagibis: sale ancora numero vittime in Giappone, superati i 70 morti

Aggiornamento 16 ottobre, sono salite a 71 le persone morte a seguito della devastazione portata in Giappone dal Tifone Hagibis. Sono oltre 220 i feriti e il bilancio è comunque destinato a salire, visto che mancano ancora all’appello 12 persone, tuttora disperse.

15 ottobre, Man mano che passano le ore e i soccorsi riescono a penetrare nel territorio colpito dal  tifone Hagibis, che per forza e violenza è uno dei più devastanti che si sia mai abbattuto sul Giappone negli ultimi trent’anni, e più sale il numero delle vittime. Al momento sono 66 i morti accertati ma mancano all’appello ancora 15 persone, che sono date per disperse, mentre il numero dei feriti, oltre metà dei quali ricoverati nei nosocomi nipponici, è di circa 220 persone.

14 ottobre – Il paese del Sol levante scosso e devastato dal tifone Hagibis, che ha colpito il Giappone nella notte tra sabato e domenica scorsa, causando la morte, al momento, di 37 persone, mentre all’appello ne mancano altre sedici. Le zone maggiormente colpite dello Stato nipponico sono quelle centrali e orientali, dove si contano oltre 90mila abitazioni senza corrente. Una diga ha ceduto nella zona della prefettura di Nagano, provocando inondazioni che hanno sospinto l’acqua oltre il secondo piano degli edifici. Il paese è bloccato: aeroporti chiusi e treni sott’acqua, oltre alle metropolitane totalmente chiuse in varie città.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends