LiberoReporter

L’Iran accusato dell’attacco a petrolio saudita, minaccia ritorsioni contro Usa

L’Iran si prepara a un eventuale scontro o quanto meno avvisa gli Stati Uniti d’America, che in una eventuale attacco militare subito dalla Repubblica islamica dell’Iran, seguirà una risposta immediata e che non si limiterà soltanto a colpire la fonte dell’attacco. Il paese degli ayatollah alza la posta e minaccia direttamente gli interessi americani, facendo capire che la ritorsione iraniana in caso di attacco, potrebbe interessare direttamente anche il territorio a stelle e strisce. I toni quindi si inaspriscono sempre di più.
Oggi l’Arabia Saudita ha dichiarato che avrebbe mostrato le prove, del diretto coinvolgimento di Teheran agli attacchi del 14 settembre ai suoi impianti petroliferi. Di sicuro se si riuscisse davvero a dimostrare il totale coinvolgimento iraniano nell’attacco ai siti petroliferi, la situazione nella zona diventerà esplosiva, perché equivale a un attacco di guerra a tutti gli effetti e con tutte le conseguenze del caso.

 

Attacco Arabia Saudita: missili partiti da nord Iran, gravissimo atto che può scatenare una guerra

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends