LiberoReporter

Pavone Canavese: sorprende ladri dentro tabaccheria, spara e uccide uno dei banditi

Il magistrato della Procura, incaricato di far luce su quanto accaduto nella notte a Pavone Canavese, sta indagando per eccesso di legittima difesa il proprietario della tabaccheria, che questa notte ha ingaggiato con i malviventi, che si erano introdotti all’interno del suo negozio, dapprima una colluttazione e poi successivamente ha sparato con un arma legalmente detenuta, uccidendo uno dei banditi. L’uomo è stato svegliato dall’allarme che era a protezione della sua tabaccheria: quando è arrivato in negozio si è trovato davanti le tre persone e non ha esitato a sparare uccidendo un ragazzo di 23 anni, di origine moldava, mentre gli altri due si sono dati alla fuga. L’uomo visibilmente scosso dopo quanto accaduto, non ha voluto rispondere alle domande del pm. Da una prima ricostruzione pare che nessuno dei malviventi fosse in possesso di armi da fuoco.

 

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends