Connect with us

Published

on

L’economia circolare torna a Taranto, protagonista dell’evento che mette insieme esperti, studiosi, aziende, start up e istituzioni, a vario titolo impegnati sui temi dell’innovazione e della sostenibilità. Tondo, organizzazione internazionale operante nel settore dell’economia circolare, annuncia l’ottava edizione di Re-think – Circular Economy Forum, con il main partner Eni.

Re-think – Circular Economy Forum si svolgerà in presenza il 17 e 18 ottobre 2023 presso il Dipartimento Jonico dell’Università degli Studi di Bari a Taranto e sarà seguito poi il 19 ottobre dal Circular Bootcamp, un momento di confronto a porte aperte tra aziende e startup, organizzato da Joule, la scuola di Eni per l’impresa. “La conferma di Taranto come sede di questo evento – dice il sindaco Rinaldo Melucci – non deriva solo dalla qualità della nostra accoglienza, o più genericamente dal fascino della città. Sono elementi imprescindibili, certo, ma è la vivacità del dibattito che si sta dipanando in questi anni ad aver reso questi luoghi ideali per sperimentare e approfondire i temi legati all’economia circolare. Siamo una palestra culturale, insomma, che attira le migliori menti, lasciando sul territorio idee e progetti che germoglieranno proprio grazie alla cura di realtà come Re-think”.

L’evento presenterà una visione sui macro-trend, i possibili percorsi evolutivi e le principali progettualità dell’Economia Circolare a livello locale, nazionale ed internazionale. La principale finalità è stimolare la nascita di attività innovative e imprenditoriali nel territorio tarantino che abbiano un impatto positivo sul sistema economico locale e nazionale. Nell’arco delle due giornate si susseguiranno numerosi interventi di corporate, start up, enti di ricerca ed attori istituzionali, che stanno portando avanti e supportando progetti sull’Economia Circolare a livello locale, nazionale ed internazionale. L’evento tratterà tre argomenti principali: transizione energetica e mobilità sostenibile, tecnologie e tendenze in ambito energetico che utilizzano nuove fonti energetiche, quali le possibilità offerte da biocarburanti, dai biogas, dall’idrogeno o altre forme di energie rinnovabili; porti circolari e blue economy, tecnologie e tendenze emergenti che trasformano i porti ed il mare in luoghi dove implementare l’economia circolare; valorizzazione dei residui e delle acque, tecnologie e tendenze che permettono la valorizzazione e l’ottimizzazione dei processi produttivi in ottica circolare.

“Siamo molto contenti – commenta Francesco Castellano, Ceo e Founder di Tondo – di tornare per la terza volta a Taranto con Re-Think Circular Economy Forum, promuovendo numerose iniziative di economia circolare nella città e nella regione. Durante l’evento saremo felici di presentare anche un altro progetto di Tondo dedicato alla città: la piattaforma Taranto Circolare, che incentiverà la crescita di start up e realtà tarantine legate all’economia circolare”.

In parallelo all’evento principale saranno organizzate ulteriori iniziative per coinvolgere il mondo universitario e valorizzare l’imprenditorialità presente all’evento. Innanzitutto, verrà predisposto uno showcase: all’interno dell’area dell’evento verranno allestiti degli stand per le start up, corporate, centri di ricerca ed altri enti dove verranno mostrati prodotti e progetti per favorire scambi di best practices, simbiosi industriale e business matching. Tondo ha organizzato anche un hackathon, in cui gruppi di studenti e studentesse universitari del territorio pugliese potranno sviluppare delle proposte progettuali con l’obiettivo di implementare i principi dell’economia circolare nei settori trattati durante l’evento. Durante l’evento verrà infine presentato Taranto Circolare, un progetto ideato e promosso da Tondo il cui obiettivo è la creazione di una piattaforma digitale per promuovere l’economia circolare su Taranto. Oltre a illustrare lo studio e presentare i suoi risultati, verrà dato un premio al progetto che risulterà più innovativo e circolare per il territorio.

“Il concetto di sostenibilità – dichiara Salvatore Toma, presidente di Confindustria Taranto – è entrato nel lessico di Confindustria Taranto già da tempo. È indubbio che si tratti di un processo complesso che richiede tempo e volontà, ed è per questo che abbiamo messo a punto un sistema di azioni ed interventi tesi a diffondere buone pratiche ‘sostenibili’ e sostenerne l’adozione da parte delle imprese associate. Il progetto è già avviato e l’interesse riscontrato finora ci induce a pensare che siamo sulla strada giusta”. Il Main Partner di Re-think Circular Economy Forum a Taranto è Eni. Tra i partner sono presenti Eni Joule, Confindustria Taranto, l’Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi in Italia, Srip – Circular Economy e BaLab. L’evento ha ottenuto il patrocinio della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, della Regione Puglia, del Comune di Taranto, dell’Arti Puglia – Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’innovazione, della Camera di Commercio di Taranto, della Jonian Dolphin Association, dell’Irsa-Cnr, dell’Ordine degli Ingegneri, dell’Università degli Studi di Bari, dell’Università di Foggia, e dell’Università Lum – Libera Università Mediterranea ‘Giuseppe Degennaro’.

LE ULTIME NOTIZIE

Tesla taglierà oltre 10% dipendenti mondo: Musk invia mail per annunciarlo
Elon Musk, CEO di Tesla, annuncia tagli del personale per aumentare la produttività e ridurre i costi, coinvolgendo circa 14.000...
Read More
Assessore al Bilancio di Bari indagato per truffa: revocata la delega
Alessandro D'Adamo, assessore al Bilancio di Bari, è indagato per truffa nell'ambito di un'inchiesta sull'utilizzo di fondi europei del programma...
Read More
Generale Vannacci: ricorso al Tar contro sospensione disciplinare
Il generale Roberto Vannacci ha presentato ricorso al Tar del Lazio contro la sospensione disciplinare di 11 mesi inflittagli dal...
Read More
Inchiesta mascherine Covid: chiesta condanna per Arcuri
La Procura di Roma ha chiesto una condanna a 1 anno e 4 mesi per l'ex commissario straordinario per l'emergenza...
Read More
Virus B delle scimmie: alto rischio di mortalità negli esseri umani, esperto avverte
L'Herpesvirus che infetta alcune scimmie può trasmettersi agli esseri umani attraverso morsi o graffi, con conseguenze potenzialmente fatali. Un recente...
Read More
Nuovo attacco con coltello a Sydney: vescovo ferito durante sermone in chiesa
Dopo l'aggressione di sabato scorso in un centro commerciale, un uomo attacca il vescovo durante un sermone trasmesso in diretta...
Read More
Amadeus non rinnoverà con la Rai: verso nuove sfide su Nove?
Il conduttore ha ufficializzato la decisione di non rinnovare il contratto con la Rai, puntando verso nuove opportunità professionali che...
Read More
Tensioni Mediorientali: l’attacco iraniano a Israele e le sue ripercussioni
L’escalation di violenza tra Iran e Israele mette in luce le dinamiche di difesa e le alleanze regionali. Quale opportunità...
Read More


(AdnKronos)


Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza