Connect with us

Published

on

Con la variante Omicron il rischio di contagiarsi nuovamente, dopo aver già avuto il Covid, è più alto tra gli under 50, nelle donne, tra chi ha contratto la prima volta il virus da oltre 7 mesi, tra i non vaccinati o gli immunizzati con una sola dose e tra gli operatori sanitari. E’ quanto emerge dal report settimanale dell’Istituto superiore di Sanità (Iss) sulla sorveglianza epidemiologica di Covid-19 e l’efficacia vaccinale, diffuso oggi nella versione integrale, dal quale risulta inoltre che – dal 24 agosto 2021 al 18 maggio 2022 – sono stati segnalati 489.414 casi di reinfezione, pari al 3,9% del totale dei casi notificati. Percentuale che nell’ultima settimana risulta pari a 6%, stabile rispetto alla settimana precedente.

Dunque, l’analisi del rischio di reinfezione evidenzia che esso è significativamente maggiore: nei soggetti con prima diagnosi di Covid notificata da oltre 210 giorni rispetto a chi ha avuto la prima diagnosi di Covid-19 fra i 90 e i 210 giorni precedenti; tra non vaccinati o vaccinati con almeno una dose da oltre 120 giorni rispetto ai vaccinati con almeno una dose entro i 120 giorni; nelle femmine rispetto ai maschi (fenomeno verosimilmente dovuto alla maggiore presenza di donne in ambito scolastico (più dell’80%), dove viene effettuata una intensa attività di screening e al fatto che le donne svolgono più spesso la funzione di caregiver in ambito familiare. E nelle fasce di età più giovani (dai 12 ai 49 anni) rispetto alle persone con prima diagnosi in età compresa fra i 50-59 anni (verosimilmente attribuibile a comportamenti ed esposizioni a maggior rischio, rispetto alle fasce d’età over 60), e tra gli operatori sanitari più esposti rispetto al resto della popolazione.

IL CONTAGIO – L’efficacia del booster del vaccino anti Covid, nel periodo di prevalenza Omicron, nel prevenire il contagio è pari al 58% nei soggetti vaccinati con dose aggiuntiva/booster rispetto ai non vaccinati. Percentuale che si attesta al 44% entro 90 giorni dal completamento del ciclo vaccinale, al 34% tra i 91 e 120 giorni e al 46% oltre 120 giorni dal completamento del ciclo vaccinale.

Dal report emerge inoltre che chi ha fatto il booster ha un rischio inferiore dell’88% di ammalarsi in modo grave rispetto ai non vaccinati, del 70% nei vaccinati con ciclo completo da meno di 90 giorni, del 69% con ciclo completo da 91 e 120 giorni, e del 71% tra chi ha completato la vaccinazione da oltre 120 giorni.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

Euro 2024: Italia-Albania 2-1, cammino Azzurri inizia con una vittoria
Gli uomini di Spalletti ribaltano il risultato dopo un gol lampo avversario. Prossimo appuntamento contro la Spagna Dortmund - L'Italia...
Read More
Raid Usa in Somalia: possibile morte del leader dell’Is Abdulqadir Mumin
Operazione mirata: le fonti indicano l'eliminazione del capo globale dell'Is come obiettivo principale Recenti operazioni aeree statunitensi in Somalia hanno...
Read More
Euro 2024: la Spagna passeggia sulla Croazia 3-0, sono nel gruppo dell’Italia
La Spagna non lascia scampo a Modric e compagni, rifilando alla nazionale croata un netto 3-0. I gol sono stati...
Read More
Israele: bilancio pesante per IDF a Rafah, 8 soldati uccisi in un’esplosione
Il capitano Wassem Mahmoud identificato tra le vittime. Indagini in corso sulla causa dell’esplosione avvenuta nella città di Rafah nella...
Read More
Svezia denuncia violazione suo spazio aereo da parte di un caccia russo
Incursione di ben 5 chilometri sopra l'isola di Gotland. Il governo svedese condanna l'azione e convoca i diplomatici russi Il...
Read More
Euro 2024: Svizzera 3 Ungheria 1, tre punti d’oro per gli elvetici
Dopo la vittoria dei tedeschi all'esordio di Euro 2024, nello stesso girone la Svizzera ha la meglio sull'Ungheria. Buona prestazione...
Read More
Tennis: Berrettini in finale a Stoccarda per la terza volta, battuto Musetti
Il romano sconfigge Musetti e si prepara ad affrontare Jack Draper nella finale del torneo Atp 250 di Stoccarda  ...
Read More
Evasione fiscale in Italia: 84 miliardi di euro l’anno non dichiarati
Nonostante la vasta rete di banche dati e strumenti digitali, l'evasione fiscale rimane un problema critico nel paese In Italia,...
Read More

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza