Connect with us

Published

on

“La nuova variante di preoccupazione Delta” di Sars-CoV-2, identificata per la prima volta in India, “mostra una maggiore trasmissibilità e una certa fuga immunitaria” ed è “pronta a prendere piede, mentre” ancora oggi “in molti tra le popolazioni vulnerabili di età superiore ai 60 anni rimangono non protetti” dal vaccino. Lo ha sottolineato Hans Kluge, direttore dell’Ufficio regionale dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) per l’Europa, durante il consueto aggiornamento sulla situazione Covid nell’area.

“Siamo stati già” in una fase simile “prima. Durante la scorsa estate, i casi sono gradualmente aumentati nelle fasce di età più giovani, per poi spostarsi in quelle più anziane, contribuendo a una devastante ripresa, a lockdown e perdite di vite umane, nell’autunno e nell’inverno del 2020. Non ripetiamo questo errore”, ha chiesto Kluge.

RIAPERTURE – “A partire da questa settimana, circa 36 Paesi su 53 nella Regione europea stanno allentando le restrizioni a seguito del calo dei casi Covid. Mentre dovremmo tutti riconoscere i progressi compiuti nella maggior parte dei Paesi dell’area, dobbiamo anche riconoscere che non siamo affatto fuori pericolo” è il monito lanciato da Kluge. “I tassi di notifica di casi Covid – ha avvertito – mostrano in tutta la Regione che la trasmissione comunitaria diffusa del virus continua. Con l’aumento degli incontri sociali, una maggiore mobilità della popolazione e grandi festival e tornei sportivi che si terranno nei prossimi giorni e settimane, l’Oms Europa chiede cautela”.

DECESSI – “Per la prima volta dallo scorso autunno, la scorsa settimana i nuovi decessi Covid sono scesi sotto i 10mila nella Regione europea”, dove “ad oggi abbiamo 55 milioni di casi confermati e 1,2 milioni di morti. Si tratta del 32% dei casi segnalati a livello globale e del 31% di tutti i decessi” è il quadro tracciato dal direttore dell’Ufficio regionale dell’Organizzazione mondiale della sanità per l’Europa. “Complessivamente, per due mesi consecutivi abbiamo assistito a un calo in termini di casi, ricoveri e decessi. La scorsa settimana sono stati segnalati un totale di 368mila nuovi casi, un quinto dei casi settimanali segnalati durante il recente picco in Europa, nell’aprile di quest’anno”.

VACCINAZIONI – “In 6 mesi sono state somministrate nella Regione europea più di 400 milioni di dosi di vaccini Covid. Questa estate, però, la vaccinazione deve avvenire a un ritmo molto più veloce”, perché “ad oggi il 30% delle persone nell’area ha ricevuto almeno una dose e il 17% ha completato il ciclo, e anche se siamo arrivati lontano, non siamo arrivati abbastanza lontano. La copertura vaccinale è lontana dall’essere sufficiente per tutelare la Regione europea da una ripresa” dell’epidemia, è il monito lanciato da Hans Kluge.

“La distanza da percorrere prima di raggiungere almeno l’80% di copertura della popolazione adulta è ancora notevole – ha ribadito – Dovremmo anche ricordare che essere vaccinati non ci impedisce automaticamente di ammalarci o di diffondere il virus. La vaccinazione riduce tuttavia la possibilità di ammalarsi gravemente o morire per Covid. Vi esorto quindi a vaccinarvi quando sarà il vostro turno”, è l’appello, “e a raggiungere rapidamente un’elevata diffusione del vaccino nelle popolazioni più vulnerabili. In questo modo, salviamo vite e mezzi di sussistenza e poniamo fine alla pandemia prima”.

CAMPAGNA CON UNICEF – “Le persone attendono davvero con ansia l’estate”. Ma “non ripetiamo gli stessi errori”. Per l’Oms Europa deve essere questo il mantra per la bella stagione in arrivo. L’Ufficio regionale dell’Agenzia Onu per la salute ha voluto ribadirlo anche con una campagna lanciata proprio oggi con l’Unicef, per un’estate sicura. Missione: “Incoraggiare ognuno a esercitare cautela, ridurre i rischi e proteggersi da Covid, mentre si godono l’estate”, ha spiegato Kluge.

“Se scegli di viaggiare, fallo responsabilmente. Sii consapevole dei rischi. Applica il buon senso e non mettere a repentaglio i guadagni sudati. Ricorda le regole anti-contagio: lavati spesso le mani, mantieni le distanze, scegli contesti all’aperto e indossa una mascherina”, è l’appello rinnovato dal direttore dell’Ufficio regionale dell’Organizzazione mondiale della sanità per l’Europa. “Situazioni chiuse, confinare o affollate ti metteranno a maggior rischio”. Pur “con l’aumento della copertura vaccinale – ha avvertito – dobbiamo attenerci fermamente alle misure protettive per sopprimere il virus. Questo deve accadere anche se i casi diminuiscono. Una combinazione di misure di sanità pubblica e vaccinazione, né l’una né l’altra da sole, è la via d’uscita da questa pandemia”.

In chiusura Kluge ha voluto ricordare il precedente del 2020: “I casi sono diminuiti quando siamo entrati nel periodo estivo”, ma poi c’è stata una nuova ondata Covid. Quindi “non è il momento di ridurre la risposta di salute pubblica” al virus. “Se vogliamo evitare un’altra ripresa” della pandemia “dopo l’estate, dobbiamo prendere in considerazione le lezioni dell’anno scorso: agire rapidamente sui segnali di aumento dei casi, ampliando i test e il sequenziamento; intensificando il tracciamento dei contatti”. La chiave è “godersi l’estate ma farlo in sicurezza”.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

Putin minaccia la NATO e l’Europa: avvertimenti sul conflitto in Ucraina


Il presidente russo Vladimir Putin mette in guardia l'Occidente riguardo alle implicazioni di un coinvolgimento più profondo in Ucraina Vladimir...
Read More
Putin minaccia la NATO e l’Europa: avvertimenti sul conflitto in Ucraina

Tre condanne per violenza sessuale di gruppo su Campionessa Olimpionica


Il gup di Roma infligge pene di 5 anni e 4 mesi a tre calciatori sardi per l'aggressione avvenuta nel...
Read More
Tre condanne per violenza sessuale di gruppo su Campionessa Olimpionica

Borrell (Ue): “Ucraina Ha Diritto di Difendersi Colpendo la Russia”


L'Alto Rappresentante dell'Ue sostiene l'uso di armi europee sul territorio russo, suscitando reazioni contrastanti in Italia L'Ucraina ha il "diritto...
Read More
Borrell (Ue): “Ucraina Ha Diritto di Difendersi Colpendo la Russia”

Pronto soccorso 2023: attesa media “mostruosa”, tempo permanenza 31 ore


I dati dell'Osservatorio Simeu rivelano un aumento del 25% dei tempi di attesa in pronto soccorso rispetto al 2019 e...
Read More
Pronto soccorso 2023: attesa media “mostruosa”, tempo permanenza 31 ore

Gallo di Petriano (PU): operaio muore schiacciato da un macchinario


In un'azienda di componenti per mobili, un giovane di 33 anni perde la vita in un tragico incidente. indagini in...
Read More
Gallo di Petriano (PU): operaio muore schiacciato da un macchinario

Meloni inaugura centro sportivo Delphinia a Caivano


Il premier visita il luogo simbolo delle violenze sui minori, accompagnata da don Patriciello e dal vescovo Spinillo Parole chiave:...
Read More
Meloni inaugura centro sportivo Delphinia a Caivano

Torino, fermato 29enne marocchino per terrorismo: è membro dell’ISIS


Elmandi Halili, già noto per la propaganda jihadista in italiano, è stato fermato dalla polizia dopo un'indagine della Digos torinese...
Read More
Torino, fermato 29enne marocchino per terrorismo: è membro dell’ISIS

Nuove Regole per gli Autovelox: Decreto del MIT Diventa Legge


Stop agli Autovelox Selvaggi: misure più severe per prevenire abusi e garantire la sicurezza stradale. Il decreto non sana la...
Read More
Nuove Regole per gli Autovelox: Decreto del MIT Diventa Legge

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza