LiberoReporter

Mare, nella laguna di Venezia avviato il cestino ‘mangia rifiuti’

Oggi, nella giornata dedicata alla tutela degli oceani e dei mari, Findus compie a Venezia un ulteriore passo avanti: l’accensione di un Seabin, il cestino ‘mangia rifiuti’ capace di catturare circa 1,5 kg di detriti galleggianti al giorno, posizionato nelle acque antistanti l’Isola della Certosa. “L’adozione di questo Seabin e degli altri 9 adottati finora – racconta Manuel Rubini, Brand Manager Capitan Findus – segna un ulteriore passo in avanti nell’ ampio percorso di sostenibilità ambientale intrapreso da Findus. Per noi la salute e la salvaguardia dei mari e degli oceani sono un valore fondamentale, per questo ci impegniamo quotidianamente per preservarli. Come dimostra un recente studio della Commonwealth Industrial and Scientific Organization, infatti, 14,4 milioni di tonnellate di microplastiche sono sedimentate sui fondali di tutto il mondo”.


Il Mediterraneo, inoltre, essendo un mare semichiuso, è particolarmente esposto al problema della plastica: si pensa che siano almeno 250 miliardi i frammenti di plastica al suo interno – continua Rubini – Nel Tirreno il 95% dei rifiuti galleggianti avvistati, più grandi di venticinque centimetri, sono di plastica, il 41% di questi sono buste e frammenti. Per questo adottiamo metodi di pesca sostenibile e di acquacoltura responsabile che minimizzino l’impatto sulla flora e sulla fauna marina e sempre più organizziamo e partecipiamo attivamente ad iniziative come questa – in partnership con Coop – che hanno un impatto positivo sull’ambiente e sul territorio italiano”.

Questa accensione rappresenta l’ultima tappa di una speciale operazione di ‘adozione’ – intendendo con questa parola il recupero, la messa in funzione e la manutenzione – di 10 Seabin in 10 diverse località lungo le coste italiane, prendendo parte così alla campagna “Un mare di idee per le nostre acque” promossa da Coop in collaborazione con LifeGate PlasticLess.

LE ULTIME NOTIZIE

Carburanti, prezzi in rialzo per benzina e diesel


Continuano a salire i prezzi di benzina e diesel praticati sulla rete carburanti nazionale. Fermi i listini dei prezzi consigliati...
Read More
Carburanti, prezzi in rialzo per benzina e diesel

Morte Luana D’Orazio, decodificata scatola nera orditoio


Sono arrivati a Prato dalla Germania i codici decifrati dalla Karl Meyer, la casa costruttrice dell'orditoio killer che ha stritolato...
Read More
Morte Luana D’Orazio, decodificata scatola nera orditoio

Spagna, dal 26 giugno stop mascherine all’aperto


Da sabato in Spagna non dovranno più essere indossate le mascherine all'aperto, se non quando non è possibile mantenere una...
Read More
Spagna, dal 26 giugno stop mascherine all’aperto

Ricciardi, “Autunno temibile per i non vaccinati”


"L'autunno sarà temibile per i non vaccinati, non tanto per la collettività che potrà contare su una popolazione vaccinata e...
Read More
Ricciardi, “Autunno temibile per i non vaccinati”

Uefa, da stagione prossima via regola del gol in trasferta


La Uefa abolisce la regola dei gol in trasferta, che verrà eliminata nelle Coppe dalla stagione 2021-2022. In caso di...
Read More
Uefa, da stagione prossima via regola del gol in trasferta

Diversity Manager, 5 punti chiave per aumentare l’inclusione nelle aziende


Rendere il posto di lavoro un luogo inclusivo, accogliente, privo di barriere legate al genere, alla cultura, all'etnia, all’orientamento sessuale,...
Read More

Italiana travolta e uccisa da monopattino a Parigi, fermate 2 infermiere


Sarebbero due infermiere 25enni le giovani fermate a Parigi in relazione all'incidente mortale di dieci giorni fa, quando con il...
Read More
Italiana travolta e uccisa da monopattino a Parigi, fermate 2 infermiere

Notte in ospedale per il piccolo Nicola: ora è a casa. Si indaga su punti oscuri


Dopo due notti passate a girovagare nei boschi dell'Alto Mugello, nell'appennino tosco-emiliano, Nicola Tanturli, il bimbo di 21 mesi di...
Read More
Notte in ospedale per il piccolo Nicola: ora è a casa. Si indaga su punti oscuri
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends