LiberoReporter

“Oltre il 70% è responsabilità dell’uomo”

“La prima considerazione è che gli incendi che stanno devastando, non solo in Italia, larghe zone verdi del Pianeta sono dovuti all’azione congiunta dell’effetto del cambiamento climatico e purtroppo ai fenomeni antropici quindi quello che dipende dall’essere umano”. Così il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, nell’informativa in aula alla Camera sugli incendi che hanno colpito diverse zone del Paese.


“Quello che è molto preoccupante è che purtroppo il cambiamento climatico incide per una piccola percentuale sulla frequenza di questi incendi”, dice Cingolani, sottolineando che “dobbiamo essere coscienti che se siamo più vulnerabili di quanto non fossimo in passato dopo c’è un problema di manutenzione dei territori e di civiltà“.

“Il cambiamento climatico – spiega – è responsabile della diminuzione dell’umidità media del terreno, a questo si sommano venti ad alta temperatura piuttosto secchi che spesso fanno movimenti ascensionali per cui l’oggetto che sta bruciando viene portato più in quota e può viaggiare all’altezza delle chiome degli alberi e provocare a sua volta l’incendio. Quindi c’è una combinazione di essiccamento del terreno e di queste correnti ascensionali calde che possono trasportare scintille”.

“Tutto questo però è abbastanza marginale – chiarisce – L’incendio non si appicca da solo. L’effetto antropico si misura in diverse componenti: avendo foreste e boschi meno resilienti e l’allungamento delle stagioni, diventa più importante la mancanza di cura del territorio e della vegetazione”.

Citando il dossier di Legambiente, il ministro ricostruisce la principali cause degli incendi: “Noi abbiamo il 57,4% degli incendi che sono dolosi, in cui si vedono i punti di innesco, un 13,7% che è non intenzionale, colposo, è mancanza di cultura: oltre il 70% quindi è responsabilità nostra e va ad incidere su un sistema che da un punto di vista dell’umidità e della cura del territorio è predisposto per incendiarsi molto rapidamente. Meno del 2% è di origine naturale, un 4,4% è considerato indeterminato, rimane un 22% non classificabile”.

LE ULTIME NOTIZIE

Spezia-Juve 2-3, prima vittoria per Allegri


Prima vittoria in campionato per la Juventus che al Picco riesce a battere in rimonta 3-2 un ottimo Spezia dopo...
Read More
Spezia-Juve 2-3, prima vittoria per Allegri

Pippo Baudo: “Io Cavaliere di Gran Croce, ultimo regalo di Mattarella”


Pippo Baudo è stato nominato ieri cavaliere di Gran Croce all'Ordine del Merito della Repubblica Italiana dal Capo dello Stato...
Read More
Pippo Baudo: “Io Cavaliere di Gran Croce, ultimo regalo di Mattarella”

“Virus Covid manipolato in laboratorio”, libro-inchiesta su origine pandemia di Paolo Barnard


Il virus responsabile della pandemia di Covid-19 "ha caratteristiche di aggressività anomale ed estremamente patogene che sono state ottenute tramite...
Read More
“Virus Covid manipolato in laboratorio”, libro-inchiesta su origine pandemia di Paolo Barnard

Piazze piene per comizi, Conte replica a Fedez


Giuseppe Conte replica Fedez e a tutti i cantanti che, di fronte alle immagini dei comizi elettorali in piazze gremite...
Read More
Piazze piene per comizi, Conte replica a Fedez

Conte e il comizio nella piazza piena, l’ira di Fedez


Piazze gremite e folle di sostenitori che tra applausi e grida riempiono le piazze italiane senza mantenere le regole del...
Read More
Conte e il comizio nella piazza piena, l’ira di Fedez

“Biogas sarà centrale nella transizione, ma servono risposte”


"Il biometano, il biogas fatto bene, è Fit for 55". Per questo "saremo centrali in questa transizione" ma "abbiamo bisogno...
Read More

Barillari (Lazio) denuncia: “Bloccato all’ingresso consiglio perché senza green pass”


Bloccato all'ingresso del Consiglio regionale del Lazio perché senza green pass. E' quanto denuncia il consigliere regionale Davide Barillari, che...
Read More
Barillari (Lazio) denuncia: “Bloccato all’ingresso consiglio perché senza green pass”

Saman la ragazza scomparsa da Novellara, intercettato e arrestato a Parigi lo zio


Lo zio di Saman Abbas, la ragazza di 18 anni di origine pachistana scomparsa da Novellara in provincia di Reggio...
Read More
Saman la ragazza scomparsa da Novellara, intercettato e arrestato a Parigi lo zio
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends