LiberoReporter

Patto per l’Export: Di Maio, “Parte cantiere per il Made in Italy”

“Con questo Patto, oggi, apriamo un nuovo cantiere, il cantiere del Made in Italy nel mondo, al quale dovremo inevitabilmente approcciarci con grande umiltà e spirito di servizio, verso il nostro Paese e verso tutti i cittadini”. Lo ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, intervenendo alla Farnesina alla cerimonia per la firma del Patto per l’Export, per il rilancio dell’esportazione del ‘Made in Italy’.

“Abbiamo superato il periodo più buio di questa crisi sanitaria: ora il Paese può ripartire, con cautela ma con coraggio – ha sottolineato Di Maio – E, finalmente, il motore del Made in Italy, asset strategico per eccellenza dell’economia e dell’imprenditoria italiana, può tornare a correre”.

“Se c’è una cosa che la pandemia non ha compromesso è la grande domanda di Italia nel mondo – ha evidenziato il titolare della Farnesina – E noi le andremo incontro. Ed è questo lo spirito del Patto per l’Export, e lo spirito con cui affrontiamo, tutti insieme, il periodo che ci apprestiamo a vivere. Una fase complessa e molto delicata, in cui ci sarà bisogno del massimo contributo da parte di tutti, della massima unione di intenti. Una fase che rappresenta una sfida enorme, ma anche un’opportunità”.

 

 

(AdnKronos)

Encatena - Your content marketing platform
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends