LiberoReporter

Napoli-Sampdoria 1-0, basta Petagna per eliminare la pratica blucerchiata




Il Napoli torna al successo tra le mura amiche dello stadio ‘Maradona’, dopo tre sconfitte consecutive in casa in campionato. Agli azzurri basta un gol di Petagna al 43′ del primo tempo per superare la Sampdoria. Nota stonata l’infortunio a capitan Insigne, costretto a uscire alla mezz’ora per un problema muscolare, tra gli applausi del pubblico. In classifica i partenopei sono terzi con 43 punti, mentre i blucerchiati sono 14esimi a quota 20.

Sin dalle prima battute sono i padroni di casa a comandare il gioco con Ospina completamente inoperoso e la difesa doriana che si difende con ordine, almeno fino al 35′ quando Juan Kesus va in gol con un colpo di testa, su cross di Politano dalla sinistra, annullato poi da Di Bello per fuorigioco dello stesso difensore brasiliano. Al 43′ però tutto buono e vantaggio della formazione di Luciano Spalletti, che grazie a una mezza rovesciata di Petagna sblocca il risultato e si porta in vantaggio prima dell’intervallo.

Stesso copione nel secondo tempo con il Napoli sempre padrone del campo e la Samp che fa davvero troppo poco per impensierire Ospina. Neanche l’ingresso in campo di Caputo riesce a dare una spinta in più ai blucerchiati che non riescono mai a cambiare marcia. I partenopei provano a chiudere la partita, andando vicino al gol con Mertens, Petagna e Politano ma senza riuscire a trovare il raddoppio.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

Tragedia sul lavoro a Torino, operaio cade in cantiere e muore


Infortunio mortale sul lavoro questo pomeriggio a Torino. A perdere la vita un operaio di 43 anni di origine brasiliana...
Read More
Tragedia sul lavoro a Torino, operaio cade in cantiere e muore

Variante Omicron “è all’89%, domina nel mondo: rischio resta molto alto”


E' ormai "predominio Omicron su scala globale". A sancirlo è l'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) che nel suo bollettino settimanale...
Read More
Variante Omicron “è all’89%, domina nel mondo: rischio resta molto alto”

Covid Italia, 167.026 contagi e 426 morti: i dati per regione 26 gennaio


Sono 167.026 i contagi da coronavirus in Italia oggi, 26 gennaio 2022, secondo i numeri covid - regione per regione...
Read More
Covid Italia, 167.026 contagi e 426 morti: i dati per regione 26 gennaio

Salvini riunisce i suoi e ai cronisti dice: “Nomi di alto profilo, ne faremo altri”


"Lavoro con fiducia, serietà e ottimismo. La soluzione può essere vicina". Il leader della Lega, Matteo Salvini, si esprime così...
Read More
Salvini riunisce i suoi e ai cronisti dice: “Nomi di alto profilo, ne faremo altri”

Licata: movente l’eredità per la strage di oggi, Sindaco: “Lutto cittadino”


Aveva pianificato tutto, fin nei minimi particolari, Angelo Tardino, imprenditore agricolo di Licata di 48 anni. Alle sei di questa...
Read More
Licata: movente l’eredità per la strage di oggi, Sindaco: “Lutto cittadino”

Re-think Circular Economy Forum torna a Milano


Con l’obiettivo di favorire la nascita e la diffusione di attività innovative e imprenditoriali e accelerare la transizione verso un’economia...
Read More

a che punto siamo rispetto all’Agenda 2030


Sviluppo sostenibile: a che punto siamo rispetto all'Agenda 2030Complessivamente sono 17 gli obiettivi stabiliti dall'ONU con l'Agenda 2030 per lo...
Read More

Quirinale, 3° giorno – Ancora una fumata nera. Domani ore 11 quarto voto


Senza ancora una intesa tra i partiti, oggi alle ore 11, sempre alla Camera dei Deputati, partirà il terzo giorno...
Read More
Quirinale, 3° giorno – Ancora una fumata nera. Domani ore 11 quarto voto
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends