LiberoReporter

Tragedia Mottarone: Tadini, “Serve incidente probatorio su fune e freni”




Un incidente probatorio sulla fune, sull’impianto frenante e sulla centralina dello stesso per cercare di capire le cause della tragedia. A chiederlo al gip di Verbania Donatella Banci Buonamici è Gabriele Tadini, il capo servizio della funivia del Mottarone ai domiciliari per la tragedia in cui hanno perso la vita 14 persone, attraverso il suo legale, l’avvocato Marcello Perillo.

Dall’incidente, avvenuto in un luogo boschivo di libero accesso non solo ai soccorritori, sono “trascorsi ben 11 giorni”. “Sono entrate in diretto contatto con la carcassa della funivia e con i rottami anche persone non direttamente coinvolte con le indagini, avendo il caso una ripercussione mediatica evidente ed essendo un luogo posto all’aperto e sottoposto agli agenti atmosferici”, si legge nella richiesta in possesso dell’Adnkronos. Il difensore chiede, in particolare, la perizia sulla fune, sull’impianto frenante e sulla centralina dello stesso impianto.

La richiesta di incidente probatorio nasce “al fine di evitare l’eventuale compromissione della formazione della prova” ed è possibile, in termini di legge, perché l’accertamento, se disposto a dibattimento potrebbe determinare una sospensione superiore a 60 giorni. La prova da assumere con l’incidente probatorio è la perizia sulla fune “in particolare la tipologia e le cause del cedimento della fune traente, causa primaria della caduta della funivia”, oltre a una “perizia sull’impianto frenante e sulla centralina dello stesso, nonché sulle cause del mancato azionamento dello stesso”.

Elementi, si legge nella richiesta di tre pagine, “determinanti per pervenire alla decisione dibattimentale in quanto serviranno a definire il determinismo casuale dell’evento”. La deperibilità degli elementi e il posto in cui si trova la cabina impongono, secondo l’avvocato Perillo, di agire velocemente, senza attendere l’eventuale processo, in quanto le “modificazioni che potrebbero intervenire sulla prova da assumere determinerebbero l’impossibilità materiale di compiere l’atto stesso o ne potrebbe derivare un’alterazione tale per cui possa ritenersi pregiudicato il risultato delle operazioni”. Sulla richiesta deciderà, in tempi stretti e dopo le considerazioni della procura, il gip.

Ipotesi sostenuta dalle parole del consulente tecnico di Tadini, l’ingegnere Andrea Gruttadauria, il quale sostiene che “tale degrado, associabile a fenomeni corrosivi, implica dissoluzione chimica di tali superfici, formazione di prodotti di corrosione con conseguente modifica della morfologia delle superfici di frattura e quindi perdita di dettagli utili alla comprensione del cedimento. Questo può rendere quindi difficoltoso la determinazione delle reali cause del cedimento della fune”.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

Lago di Garda, trovato cadavere in una barca: si cerca una donna


Il cadavere di un uomo di 35 anni è stato trovato questa mattina all’alba, a bordo di una barca a...
Read More
Lago di Garda, trovato cadavere in una barca: si cerca una donna

MotoGp Germania, Marquez torna a vincere


Marc Marquez torna a vincere e lo fa, per l'undicesima volta, al Sachsenring nel Gp di Germania. Il pilota della...
Read More
MotoGp Germania, Marquez torna a vincere

Primarie Pd Roma: vince Gualtieri


Roberto Gualtieri sarà candidato a sindaco di Roma. L'esponente del Pd si impone nelle primarie nella capitale con una percentuale...
Read More
Primarie Pd Roma: vince Gualtieri

Berrettini conquista Londra, battuto il britannico Norrie


Matteo Berrettini conquista il prestigioso Atp 500 Queen's Club sul prato di Londra. Il 25enne romano, numero 9 del ranking...
Read More
Berrettini conquista Londra, battuto il britannico Norrie

F1, Gp Francia: vince Verstappen, Hamilton secondo


Max Verstappen trionfa nel Gp di Francia, settimo appuntamento del Mondiale 2021 di Formula 1. Il pilota olandese della red...
Read More
F1, Gp Francia: vince Verstappen, Hamilton secondo

Zona bianca in tutta Italia da domani (tranne Valle Aosta): cosa cambia, le regole


Zona bianca in tutta Italia a partire da domani, 21 giugno, con la sola eccezione della Valle d'Aosta che resta...
Read More
Zona bianca in tutta Italia da domani (tranne Valle Aosta): cosa cambia, le regole

Desiree Mariottini, sentenza: tutti condannati, 2 ergastoli


Omicidio di Desiree Mariottini, arriva la sentenza: due ergastoli e altre due condanne a 27 anni e 24 anni e...
Read More
Desiree Mariottini, sentenza: tutti condannati, 2 ergastoli

Candidato Sindaco Roma: oggi le primarie del Pd


Primarie Pd al via, oggi a Roma, per scegliere il candidato dem a sindaco della Capitale. Gazebo aperti a partire...
Read More
Candidato Sindaco Roma: oggi le primarie del Pd
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends