Connect with us

News

Latina: Squadra mobile, presi i killer di Massimiliano Moro




La sera del 25 gennaio 2010 Massimiliano Moro, 46 anni, fu assassinato con una pistola calibro 9 mentre si trovava nel suo appartamento a Latina.

Le indagini dell’epoca non portarono a una soluzione del caso, ma grazie ad un approfondimento d’indagine effettuato dagli investigatori della Squadra mobile di Latina e del Servizio centrale operativo della Polizia di Stato, questa mattina sono state arrestate quattro persone appartenenti alle famiglie Rom della provincia.

La svolta c’è stata quando gli investigatori hanno confrontato le informazioni acquisite attraverso l’indagine del 2010, con le recenti dichiarazioni di due collaboratori di giustizia; grazie a questi sviluppi si è stabilito che il delitto era stato commesso con metodo mafioso e per finalità di agevolazione mafiosa, e sono stati individuati i presunti responsabili.

L’indagine, denominata “Moro”, ha inquadrato l’omicidio all’interno della faida, conosciuta come “Guerra criminale pontina”,  scoppiata proprio nel 2010 nella provincia di Latina, tra le famiglie Rom Ciarelli-Di Silvio da una parte, e altri gruppi criminali dall’altra, per ottenere il controllo delle attività illecite nel territorio pontino.

Moro aveva chiaramente manifestato l’intenzione di ribaltare il potere delle famiglie Rom e di sostituirsi ad esse, e per questo era considerato uno dei nemici principali del gruppo criminale, con il quale era in contrasto già dal 2007.

La mattina del 25 gennaio 2010 un gruppo di fuoco cercò di uccidere un membro della famiglia Ciarelli, ma l’attentato fallì e Massimiliano Moro ne fu ritenuto il mandante.

La sera stessa partì la rappresaglia nei confronti del presunto responsabile; doveva essere immediata e spietata, e Moro fu freddato in casa propria con due colpi sparati alle spalle, uno al collo e uno alla testa.

Anche l’omicidio di Fabio Buonamano e diversi tentati omicidi verificatisi nei mesi successivi sono da annoverarsi alla faida tra gli stessi gruppi criminali.

Il tutto aveva lo scopo di riaffermare con la violenza l’egemonia del gruppo Ciarelli-Di Silvio, dando un messaggio chiaro coloro che avevano intenzione di contrastare il loro potere egemone nei traffici illeciti di Latina.

LE ULTIME NOTIZIE

Vigonovo, bimba di 18 mesi muore travolta dall’auto del padre


Una bimba di 18 mesi è morta travolta dall'auto del padre che stava facendo retromarcia a Tombelle di Vigonovo, in...
Read More
Vigonovo, bimba di 18 mesi muore travolta dall’auto del padre

Covid Regno Unito: Mhra da ok a nuovo booster Moderna contro Omicron


In Gran Bretagna è stato approvato un nuovo booster per gli adulti contro il Covid che potrebbe richiedere la somministrazione...
Read More
Covid Regno Unito: Mhra da ok a nuovo booster Moderna contro Omicron

Europei di nuoto, per Italia nuove medaglie: ecco quali


Quarto oro per l'Italia del nuoto artistico agli Europei di Roma e quarto oro per Giorgio Minisini. Nell’ultima giornata di...
Read More
Europei di nuoto, per Italia nuove medaglie: ecco quali

Talsano (TA), rissa con 4 feriti: staccato lobo di un orecchio


Lite tra due persone all'alba a Taranto, nella borgata Talsano, in viale Europa. Sono due le persone rimaste ferite e...
Read More
Talsano (TA), rissa con 4 feriti: staccato lobo di un orecchio

Giallo su isola d’Elba, scompare figlia ex-super poliziotto Pippo Micalizio


È giallo sull’isola d’Elba dove da ieri non si hanno più notizie di Marina Paola Micalizio, figlia dell’ex-super poliziotto Pippo...
Read More
Giallo su isola d’Elba, scompare figlia ex-super poliziotto Pippo Micalizio

Dazn nel mirino, l’Agcom chiede chiarimenti e rimborsi


L’Autorità per le Garanzie nella Comunicazione ha chiesto a Dazn chiarimenti e indennizzi in seguito ai problemi che si sono...
Read More
Dazn nel mirino, l’Agcom chiede chiarimenti e rimborsi

Dazn sotto accusa, Vezzali: “Grave e inaccettabile disagio a utenti, tavolo urgente”


"Riscontrato il grave e inaccettabile disagio causato agli utenti per la mancata connessione a Dazn, sto predisponendo con i miei...
Read More
Dazn sotto accusa, Vezzali: “Grave e inaccettabile disagio a utenti, tavolo urgente”

Filippine, Davao del Sur: terremoto magnitudo 5.6 Richter


Un terremoto poco profondo con una magnitudo preliminare di 5,6 ha scosso la provincia di Davao del Sur nelle Filippine...
Read More
Filippine, Davao del Sur: terremoto magnitudo 5.6 Richter

Le ultime da… Bonvivre

Tutte le ultime news dal nostro giornale tematico BONVIVRE su arte, cultura, tempo libero e stile di vita...

Le ultime di LR

Tutte le ultime news di Liberoreporter

di tendenza

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends