LiberoReporter

Il tifone di Natale nelle Filippine provoca almeno 20 morti

Sono almeno una ventina i morti accertati al momento per il tifone che si è abbattuto sulle Filippine il giorno di Natale

Il tifone che si è abbattuto sulle Filippine, attraversando dalle più famose aree turistiche ai villaggi remoti del centro del paese, ha provocato la morte di almeno 20 persone e costretto migliaia di persone a fuggire dalle proprie case.
Phanfone, questo il nome del tifone, ha fatto registrare venti che hanno raggiunto i 125 chilometri all’ora, provocando parecchie frane, ha allagato villaggi e distrutto case in intere province e devastato intere porzioni costiere, trasformando ridenti paesi in città fantasma.

Interrotte sia l’energia elettrica che le comunicazioni, tanto che di alcune zone del paese non si sa nulla delle condizioni della popolazione, perché attualmente irraggiungibili.

Dopo aver raggiunto ieri punte sul Mar meridionale Cinese di 155 km/h, ora i suoi venti si stanno abbassando di intensità.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends