LiberoReporter

Cassazione: fu Veronica Panarello a uccidere il figlio Loris

Sentenza definitiva della Cassazione, che conferma la condanna a trent’anni di carcere

La Corte di Cassazione ha confermato ieri la condanna a trent’anni per Veronica Panarello, che era stata emessa dalla Corte d’assise d’Appello di Catania il 5 luglio 2018 per l’omicidio del figlio Loris, di otto anni. La condanna di primo grado era stata emesse a Ragusa dal giudice Andrea Reale il 17 ottobre 2016, dopo un processo celebrato con rito abbreviato.

I fatti

Loris fu strangolato dalla madre con delle fascette di plastica il 29 novembre 2014, 5 anni fa, senza nessuna ragione plausibile.
L’omicidio avvenne nella casa di Santa Croce Camerina (RG), dove abitava la famiglia, ma il corpo del piccolo venne nascosto in un canalone situato nelle vicinanze. La madre sostenne di averlo portato in macchina a scuola, ma fu smentita dai video delle telecamere di sorveglianza e comincio allora a dare versioni diverse e contraddittorie della tragedia.

I motivi del ricorso

Il ricorso dell’avvocato della Panarello, verteva su dieci punti. Uno di questi era la mancata identificazione del movente, e il Procuratore Generale ha però dichiarato non necessaria per stabilire la colpevolezza; mentre “la chiamata in correità del suocero è stato l’ennesimo tentativo di manipolazione messo in campo dalla donna”.

Per la Panarello altri due processi da affrontare

La Panarello dovrà rispondere di queste false accuse il 26 novembre prossimo nel processo per calunnia nei confronti del nonno paterno di Loris, Andrea Stival, che secondo lei lo avrebbe ucciso il bambino per impedirgli di rivelare al padre, la relazione che il nonno stesso aveva con lei.
Un altro processo comincerà il prossimo 24 gennaio, per le minacce rivolte dalla Panarello al suocero, dopo la lettura della sentenza della Corte d’Assise d’Appello di Catania: “Sei contento?”… “Prega Dio che ti trovo morto, perché altrimenti ti ammazzo io quando esco…”
Sintetico il commento del padre di Loris, rimasto solo: “Finalmente è finita”.

GDP

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends