Connect with us

Published

on

Le recenti attività a Fordow sollevano preoccupazioni sulla corsa nucleare dell’Iran, con segnali di produzione accelerata di uranio arricchito

Le preoccupazioni internazionali aumentano di fronte alle recenti attività nucleari dell’Iran, evidenziate da un articolo del Washington Post. Gli ispettori dell’Agenzia internazionale dell’energia atomica (Aiea) hanno rilevato segnali inquietanti durante una visita a Fordow, l’impianto nucleare iraniano situato nel Grande Deserto Salato. Nonostante Fordow avesse smesso di produrre uranio arricchito in base all’accordo nucleare del 2015, gli ispettori hanno notato un’attività intensa, con nuove apparecchiature installate per la produzione accelerata di uranio arricchito, incluso un tipo più pericoloso vicino al livello per scopi militari.

Secondo WP, l’Iran sta avanzando verso la capacità di possedere armi nucleari più che mai. Le restrizioni imposte dall’accordo del 2015 sono state gradualmente revocate dopo il ritiro unilaterale degli Stati Uniti nel 2018, consentendo all’Iran di avvicinarsi a una posizione nucleare di maggiore potenza. Nonostante Teheran ribadisca di non avere intenzioni belliche, esperti avvertono che l’Iran dispone di sufficiente uranio altamente arricchito per la produzione di almeno tre bombe nucleari in un breve lasso di tempo.

Fordow, simbolo del collasso dell’accordo nucleare, ha visto un significativo aumento nella produzione di uranio arricchito dopo il ritiro degli Stati Uniti. Le centrifughe, precedentemente messe fuori servizio, sono state riattivate, con una produzione che è passata da zero a 317 chili fino allo scorso febbraio. Ciò che preoccupa maggiormente è la qualità del combustibile, con un uranio arricchito al 60%, vicino al livello per le armi nucleari.

LE ULTIME NOTIZIE

Omicidio Michelle Causo: perizia psichiatrica, imputato capace di intendere e volere
Una perizia psichiatrica nel caso dell'omicidio di Michelle Causo a Roma, condotta dal tribunale dei Minori, ha stabilito che il...
Read More
Biden valuta revoca limitazioni uso armi da parte di Kiev 
Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, sta considerando la revoca delle restrizioni sull'uso delle armi americane a breve raggio...
Read More
Finale Conference League: dove vedere in tv e streaming Olympiakos-Fiorentina
La Fiorentina affronta l'Olympiakos nella finale di Conference League, con l'obiettivo di conquistare un trofeo europeo dopo oltre sei decenni...
Read More
La Polonia autorizza l’uso delle proprie armi contro la Russia
La Polonia ha dichiarato che consentirà all'Ucraina di utilizzare le armi fornite da Varsavia per attacchi sul territorio russo. La...
Read More
Bandiere Verdi 2024: Spiagge Ideali per Famiglie e Bambini
Spiagge a Misura di Bambino: 155 località premiate con la Bandiera Verde nel 2024 Le spiagge italiane e internazionali più...
Read More
Russiagate: perquisizioni a Bruxelles e Strasburgo a ridosso elezioni europee
  Indagini su ingerenza russa e corruzione coinvolgono dipendente del Parlamento Europeo A meno di due settimane dalle elezioni europee,...
Read More
Riforma della Giustizia: Consiglio dei Ministri approva all’unanimità
Un lungo applauso accompagna la conclusione della riunione, definita "epocale" dal ministro Nordio Il Consiglio dei ministri ha dato il...
Read More
Pace a Gaza: mediazione Egitto-Qatar-USA, mentre arriva raid su Rafah
Iniziativa di pace in bilico dopo l’offensiva israeliana su Rafah Una delegazione di sicurezza egiziana, in collaborazione con Qatar e...
Read More

(con fonte AdnKronos)

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza