Connect with us

In Evidenza

Stupro americane Firenze, sentenza Cassazione: condanna a 4 anni e 4 mesi




La Corte di Cassazione ha confermato questa sera in via definitiva la condanna per l’ex carabiniere Marco Camuffo, stabilendo la riduzione della pena a 4 anni e 4 mesi di reclusione, per la vicenda della violenze sessuale a due studentesse statunitensi 21enni avvenuta la notte tra il 6 e il 7 settembre 2017 a Firenze, dopo averle riaccompagnate con l’auto di servizio nella loro casa fiorentina, in Borgo Santi Apostoli.

La sentenza della Suprema Corte è inferiore di due mesi rispetto ai 4 anni e 6 mesi inflitti dalla Corte di appello di Firenze il 4 febbraio 2021. In primo grado, l’11 ottobre 2018, il Tribunale del capoluogo toscano aveva condannato l’ex appuntato scelto Camuffo con rito abbreviato a 4 anni e 8 mesi.

Sempre oggi la Corte d’appello di Firenze ha confermato la condanna ma ha ridotto la pena da 5 anni e 6 mesi di reclusione a 4 anni per Pietro Costa, l’altro ex carabiniere accusato di aver violentato le due studentesse statunitensi. La diminuzione di due mesi della pena è stata decisa dai giudici d’appello escludendo l’aggravante della violazione dei doveri d’ufficio, reato per il quale Costa era già stato condannato dal Tribunale militare, come del resto anche Camuffo.

Le due studentesse Usa denunciarono subito i due carabinieri Camuffo e Costa, che la notte tra il 6 e il 7 settembre 2017 erano di pattuglia, che le avevano incontrate fuori da una discoteca al piazzale Michelangelo. Riportate a casa con l’auto di servizio, i due militari dell’Arma entrarono nel palazzo dove, approfittando dello stato di ubriachezza delle due giovani, fecero sesso con loro. Camuffo e Costa, messi anche alle strette da elementi di prova quali il dna sulle tracce di sperma rinvenute sugli abiti delle ragazze, ammisero di aver avuto rapporti sessuali con le due studentesse, ma hanno sempre sostenuto che le studentesse erano consenzienti.

Per l’accusa, sostenuta in primo grado dal pubblico ministero Ornella Galeotti, che condusse le indagini, i due carabinieri avrebbero agito abusando della qualità di carabiniere in servizio e avrebbero violato gli ordini impartiti dai superiori. Entrambe le ragazze salirono, sempre secondo l’accusa, “illegittimamente” a bordo della Fiat Bravo del 112. Le due studentesse risultarono, alla rilevazione effettuata alle 6.51 del mattino del 7 settembre, in stato di ebbrezza alcolica, con 1.68 grammi di alcol per litro una e 1.59 per l’altra. Secondo il capo d’imputazione notificato a conclusione delle indagini, i due carabinieri avrebbero violentato le due ragazze agendo in modo “repentino e inaspettato”.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

Il Consiglio dei Ministri dell'Ambiente dei Paesi UE ha dato il via libera al blocco delle vendite di auto nuove...
Read More
La pandemia, la crisi economica e ora la guerra spingono gli italiani verso consumi più sostenibili. Rispetto a un anno...
Read More
Le città stanno affrontando una transizione radicale verso nuovi modelli che includono la ridefinizione di spazi e tempi urbani, oltre...
Read More
Pechino contro Nato: “È sfida sistemica a pace e stabilità”
"La Nato è la sfida sistemica alla pace e alla stabilità nel mondo". Ha replicato così il portavoce della diplomazia...
Read More
Pos obbligatorio professionisti e negozianti: sanzioni per chi rifiuta carte
Pos obbligatorio per professionisti e commercianti, da oggi 30 giugno scattano le sanzioni per quanti non consentiranno ai propri clienti...
Read More
Superbonus 110%, avviata indagine su cessione crediti banche
L'Ufficio di presidenza della Commissione parlamentare di inchiesta sul sistema bancario e finanziario, a seguito di numerose segnalazioni, ha deliberato...
Read More
Mondiali nuoto: ancora un oro, è di Verani nella 25 km in acque libere
Altro trionfo azzurro ai campionati del mondo di nuoto a Budapest. Dario Verani entra nella leggenda del gran fondo vincendo...
Read More
Al via la decima edizione del Premio Vivere a Spreco Zero. C’è tempo fino al 15 settembre 2022 per candidarsi:...
Read More

Le ultime da… Bonvivre

Tutte le ultime news dal nostro giornale tematico BONVIVRE su arte, cultura, tempo libero e stile di vita...

Le ultime di LR

Tutte le ultime news di Liberoreporter

di tendenza

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends