LiberoReporter

Camera approva taglio parlamentari: deputati da 630 a 400, senatori da 315 a 200

A partire dalla prima elezione successiva all’approvazione di oggi (purché siano trascorsi almeno 60 giorni dalla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale), sarà finalmente ridotto il numero dei parlamentari presenti nelle due camere del Parlamento italiano. E’ stato infatti approvato anche dalla Camera dei Deputati, la proposta di legge che modifica gli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari, già approvata dal Senato.
Dai 945 totali tra senatori e deputati, si passerà a 600, con un taglio di 345 unità così distribuiti: nelle prossime elezioni saranno eletti 400 deputati e 200 senatori. Saranno 5 al massimo i senatori a vita di nomina presidenziale, ma non viene modificata la norma che prevede che gli ex Presidenti della Repubblica siano senatori di diritto e a vita.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends