Connect with us

Published

on

Armi per Civili

In seguito all’attacco di Hamas alle comunità di confine, in cui sono state uccise circa 900 persone e oltre un centinaio sono stati rapiti, il ministro della sicurezza nazionale israeliano, Itamar Ben Gvir, ha ordinato l’acquisto di 10.000 fucili per armare le squadre di sicurezza civili nelle città vicine al confine e nelle colonie in Cisgiordania. Questa mossa è finalizzata a proteggere le comunità civili.

Dichiarazioni del Ministro

Il ministro ha dichiarato: “Metteremo il mondo sottosopra in modo che le cittadine siano protette, ho dato ordine di armare in modo massiccio le squadre di sicurezza civili.” È importante notare che Itamar Ben Gvir è stato condannato in passato per aver sostenuto un’organizzazione terroristica e per incitamento al razzismo contro gli arabi.

Distribuzione delle Armi:

Le armi saranno consegnate alle “centinaia di cittadine e insediamenti che hanno squadre di sicurezza civili collegate alle forze della polizia di frontiera israeliane”. Già 4.000 armi sono state acquistate e saranno distribuite immediatamente, insieme a elmetti e giubbotti anti-proiettili.

Sostegno militare dagli Stati Uniti

Il Pentagono sta aumentando drasticamente il suo sostegno militare a Israele in seguito all’attacco di Hamas. Questo sostegno include munizioni di vario tipo e altro equipaggiamento. Inoltre, il gruppo d’attacco della portaerei USS Gerald R. Ford, con un totale tra i 5.000 e i 6.000 militari a bordo delle navi, è stato schierato nel Mediterraneo orientale come monito contro le organizzazioni militari sostenute dall’Iran, in particolare Hezbollah.

Preoccupazioni Pentagono

Il Pentagono ha espresso preoccupazione che Hezbollah possa “prendere una decisione sbagliata e aprire un secondo fronte del conflitto”, quindi sta aumentando rapidamente la sua presenza marittima nell’est del Mediterraneo. L’obiettivo è inviare un messaggio forte all’Iran e alle organizzazioni sostenute dall’Iran.

Nessuna presenza terrestre USA

Nonostante l’aumento del sostegno militare, gli Stati Uniti non hanno l’intenzione di inviare truppe sul terreno in questa situazione. L’obiettivo principale è proteggere gli interessi nazionali degli Stati Uniti e inviare un messaggio di deterrenza.

LE ULTIME NOTIZIE

Attacchi russi in Ucraina: morti a Odessa e feriti a Dnipro
Nuovi attacchi contro il territorio ucraino. Usa varano nuove sanzioni contro Mosca Nella recente escalation di tensioni, attacchi russi con...
Read More
Tragedia a Valencia: incendio distrugge condominio, 4 morti e 20 dispersi
Un devastante incendio ha colpito un condominio nella città costiera spagnola di Valencia, causando almeno quattro vittime. I servizi di...
Read More
Europa League, Milan e Roma vanno avanti
Europa League: Milan avanza nonostante la Sconfitta, Roma vince ai Rigori Il Milan si qualifica per gli ottavi di finale...
Read More
Serie A, la Lazio riscatta il Ko con il Bologna: 2-0 contro il Torino
La Lazio si riprende dalla sconfitta casalinga contro il Bologna di domenica, vincendo per 2-0 in trasferta contro il Torino...
Read More
Pratola Serra, operaio muore schiacciato da macchinario
Tragedia sul Lavoro in Campania: Morto Operaio a Pratola Serra Un operaio di 52 anni ha perso la vita in...
Read More
Morte di Navalny: referto parla di cause naturali, famiglia sottoposta a pressioni
Potrebbero seppellire il corpo in segreto senza che la famiglia possa dargli l'ultimo saluto Il referto medico sulla morte di...
Read More
Leclerc e la Ferrari al Top nei Test in Bahrain nella seconda giornata
Il pilota monegasco Charles Leclerc si è confermato il più veloce nella mattinata della seconda giornata di test a Bahrain,...
Read More
Medvedev: “Russia prenderà Kiev presto”
Il vicepresidente del Consiglio di sicurezza russo, Dmitry Medvedev, ha dichiarato apertamente che l'esercito russo potrebbe raggiungere Kiev, considerandola una...
Read More

(con fonte AdnKronos)

telefoni ricondizionati

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza