Connect with us

Published

on

A quasi 15 anni dal terremoto dell’Aquila del 6 aprile 2009, 309 vittime ufficiali e la popolazione di un capoluogo di regione totalmente evacuata per mesi, si assiste a una schizofrenia giudiziaria, un balletto di giudizi diametralmente opposti. Come l’ultimo, quello di ieri, del Tribunale civile dell’Aquila, che ha condannato, appunto, la Presidenza del Consiglio dei ministri a risarcire (in totale, circa 15 milioni di euro) trenta parti civili per le rassicurazioni prospettate dall’ex numero due del Dipartimento nazionale di Protezione civile, Bernardo De Bernardinis già condannato in sede penale, con sentenza passata in giudicato, a due anni di reclusione. Lo riporta il Messaggero.

Eppure, soltanto nell’ottobre scorso, riporta il quotidiano, lo stesso Tribunale civile dell’Aquila aveva sentenziato che è una colpa, per le vittime dei crolli, non essere usciti di casa dopo due scosse di terremoto molto forti che seguivano uno sciame sismico che durava da mesi. In quella che è stata definita sentenza choc, riferita al crollo di uno palazzo in centro storico del capoluogo abruzzese in cui morirono 24 persone, il giudice Monica Croci ha scritto che “è fondata l’eccezione di concorso di colpa delle vittime, costituendo obiettivamente una condotta incauta quella di trattenersi a dormire nonostante il notorio verificarsi di due scosse nella serata del 5 aprile e poco dopo la mezzanotte del 6 aprile. Concorso che può stimarsi nel 30%”, ovvero la misura di cui verrà decurtato il risarcimento danni stabilito. Condotta incauta, quindi. Una visione diametralmente opposta, quella del giudice Croci, allo “State tranquilli, lo sciame sta liberando energia” che venne dagli organi dello Stato nei giorni a ridosso della grande scossa (6.3 della scala Richter).

Ora arriva quest’altra sentenza dopo la battaglia legale portata avanti dagli avvocati Maria Teresa di Rocco e Silvia Catalucci del Foro dell’Aquila, che a caldo, nel 2010 avevano deciso di intraprendere l’azione civile anziché quella penale, nei riguardi della Presidenza del Consiglio che ora dovrà risarcire le parti offese di una somma complessiva che sfiora i 15 milioni di euro. Da quello che emerge leggendo le motivazioni della decisione, l’iniziativa legale si è basata sulle risultanze proprio del lavoro della Commissione Grandi Rischi riunitasi all’Aquila. “Accertata, quindi, almeno potenzialmente l’idoneità delle dichiarazioni del De Bernardinis a incidere causalmente sulla condotta dei cittadini dell’Aquila, si tratta di verificare in questa sede, se tale efficacia causale sia stata anche dimostrata, all’esito dell’istruttoria civile, nei confronti degli attori non costituitisi parte civile nel processo penale”, così si legge nella sentenza del giudice del Tribunale civile dell’Aquila.

LE ULTIME NOTIZIE

Sperimentazione bodycam capitreno Trenitalia in Emilia Romagna: Sicurezza su rotaia

Trenitalia avvia la sperimentazione delle bodycam per i capitreno in Emilia Romagna. Una trentina di loro parteciperanno volontariamente a questa...
Read More
Sperimentazione bodycam capitreno Trenitalia in Emilia Romagna: Sicurezza su rotaia

Lunghe attese uffici pubblici: gli over 64 i più penalizzati, secondo la Cgia

Il ritorno ai servizi pubblici post-Covid ha portato a tempi di attesa prolungati negli uffici pubblici italiani, soprattutto per gli...
Read More
Lunghe attese uffici pubblici: gli over 64 i più penalizzati, secondo la Cgia

Cedolare Secca al 26% per affitti brevi multipli dal 1° Gennaio 2024 in Italia

Dal 1° gennaio 2024, l'aliquota della cedolare secca per contratti di locazione breve in Italia resta al 21% per il...
Read More
Cedolare Secca al 26% per affitti brevi multipli dal 1° Gennaio 2024 in Italia

Continua Omaggio a Navalny: tanti russi depongono fiori sulla sua tomba

La Polizia Consente il Tributo Vicino alla Sepoltura di Navalny, Arresti in 20 Città durante le Proteste Dopo il funerale...
Read More
Continua Omaggio a Navalny: tanti russi depongono fiori sulla sua tomba

Sabotaggio ferroviario a Pompei: un frigorifero abbandonato sulla rotaia

Presidente di Eav: "Atti di Sabotaggio e Terrorismo, Sicurezza Rafforzata" Nella serata di ieri, a Pompei, nei pressi di un...
Read More
Sabotaggio ferroviario a Pompei: un frigorifero abbandonato sulla rotaia

Nizza Monferrato: 50enne ucciso, figlia di 19 anni fermata per omicidio

accoltellamento in famiglia, l'aggressione nel contesto di un litigio acceso Nizza Monferrato, provincia di Asti - In un drammatico episodio...
Read More
Nizza Monferrato: 50enne ucciso, figlia di 19 anni fermata per omicidio

Sequestro materiali eredità Agnelli: Tribunale riesame accoglie in parte ricorso

Restituiti in Parte i Materiali Sequestrati, Riconosciuto 'Vizio di Motivazione' Il tribunale del riesame di Torino ha emesso una decisione...
Read More
Sequestro materiali eredità Agnelli: Tribunale riesame accoglie in parte ricorso

Maltempo in Italia: Prevista neve record, critiche condizioni meteo in arrivo

Le previsioni meteo indicano una forte nevicata, con accumuli eccezionali fino a 150 cm in alcune zone Il maltempo continua...
Read More
Maltempo in Italia: Prevista neve record, critiche condizioni meteo in arrivo

(AdnKronos)

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza