Connect with us

In Evidenza

Quirinale: Mirabelli, “Parlamentari positivi hanno diritto di votare”




“C’è un diritto-dovere di ciascun parlamentare di adempiere al proprio mandato ed esprimere il proprio voto. E allora si tratta di creare condizioni per cui anche in questa straordinaria situazione sia loro consentito di esprimere, in sicurezza per sé e per gli altri, il voto”. Così all’AdnKronos Cesare Mirabelli, presidente emerito della Corte costituzionale, commenta le parole del presidente della Camera Roberto Fico, che ieri ha affermato che “in questo momento i positivi a norma di legge non possono votare” per eleggere il presidente della Repubblica.

“Mi chiedo – osserva Mirabelli – se non sia possibile, nell’ambito della stessa sede parlamentare, avere un percorso interno e un luogo che consenta loro di partecipare all’assemblea con queste modalità di sicurezza ed esprimere il loro voto, ad esempio non nell’aula ma in una delle tribune o in un luogo visibile dalla presidenza, controllabile, nel quale possono votare”.

“C’è un problema a monte – sottolinea poi il presidente emerito della Corte costituzionale -, possono, essendo in quarantena, abbandonare la loro casa, la loro residenza, il luogo nel quale si trovano e viaggiare? Questo è un altro problema, che però non riguarda di per sé la presidenza del parlamento, ma per l’adempimento del loro dovere possono essere individuate modalità di sicurezza con le quali il loro trasporto possa avvenire? Credo che anche questo sia un problema che può essere tecnicamente risolto”.

Quanto all’ipotesi che, vista anche la divisione dei partiti sul punto, dopo la scelta per il nuovo Capo dello Stato possano essere presentati dei ricorsi da parte del parlamentare positivo a cui è stato negato il voto, Mirabelli osserva: “Mi chiedo, là dove ci sia un divieto impeditivo, se non ci possa essere un conflitto fra poteri dello Stato che il singolo parlamentare possa attivare se è leso l’esercizio delle sue funzioni. Ma mi chiedo anche cosa succederebbe se, nonostante il divieto, un parlamentare in quarantena si recasse alla sede del parlamento per partecipare alle operazioni”.

“Gli sarebbe impedito in qualche modo l’ingresso? Mi chiedo, allora, se non sia opportuno riflettere su quali possano essere le modalità che consentano l’esercizio di questo diritto-dovere, libero ovviamente poi il parlamentare, le cui condizioni di salute gli impediscono di muoversi, di non partecipare, ma allora è una scelta propria del parlamentare, come può avvenire liberamente, e non un impedimento esterno alla sua volontà”.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

Fisco, disegno legge delega fiscale: “raggiunto accordo”


Raggiunto l'accordo sul disegno di legge di delega fiscale. Lo riferiscono fonti della Presidenza del Consiglio al termine dell'incontro, presieduto...
Read More
Fisco, disegno legge delega fiscale: “raggiunto accordo”

Covid, Giappone riapre porte a turisti stranieri dal 10 giugno


Dal 10 giugno il Giappone riapre le sue porte ai turisti stranieri, banditi dal Paese da quando è scoppiata la...
Read More
Covid, Giappone riapre porte a turisti stranieri dal 10 giugno

La vela solare per voli più sostenibili


Aeronautica sostenibile, migliora sempre più la vela solare. Si tratta di un sistema di propulsione a basso impatto ambientale, che...
Read More
La vela solare per voli più sostenibili

Sondaggi politici: Fratelli d’Italia primo partito con il 22,2% intenzioni di voto


Fratelli d'Italia primo partito al 22,2% e salirebbe al 25 se si presentasse da solo. E' quanto emerge dal sondaggio...
Read More
Sondaggi politici: Fratelli d’Italia primo partito con il 22,2% intenzioni di voto

Greenpeace: “La Russia incassa 200 mln al giorno con il petrolio all’Ue”


Dall'inizio della guerra in Ucraina, Greenpeace è scesa in campo, anzi in mare. Una lotta di Davide contro Golia che...
Read More
Greenpeace: “La Russia incassa 200 mln al giorno con il petrolio all’Ue”

Caro bollette, vademecum per consumi estivi intelligenti


Consigli utili contro il caro bollette, per tutelare l’ambiente e contribuire a ridurre la dipendenza dal gas metano anche con...
Read More
Caro bollette, vademecum per consumi estivi intelligenti

Roma, realizzato bosco urbano di oltre 3.600 piante


Arbolia, società benefit nata per creare nuove aree verdi in Italia, ha realizzato un nuovo bosco urbano di oltre 3.600...
Read More

Pena di morte no ma ergastolo e zero sconti sì, la giustizia secondo gli italiani


Bocciata dalla maggioranza degli italiani la pena di morte ma sì al carcere con ergastolo a vita e zero sconti,...
Read More
Pena di morte no ma ergastolo e zero sconti sì, la giustizia secondo gli italiani

Le ultime da… Bonvivre

Tutte le ultime news dal nostro giornale tematico BONVIVRE su arte, cultura, tempo libero e stile di vita...

di tendenza

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends