LiberoReporter

Morte Principe Filippo, il dolore della Regina. I funerali a Windsor Castle




Morto a 99 anni il Principe Filippo di Edimburgo. E dal palazzo reale arriva la nota ufficiale sul “profondo dolore” della Regina Elisabetta, insieme al consorte dal 1947, anno del fidanzamento ufficiale e delle nozze. “È con profondo dolore che Sua Maestà la Regina ha annunciato la morte del suo amato marito, Sua Altezza Reale il Principe Filippo, Duca di Edimburgo. Sua Altezza Reale è morta pacificamente questa mattina al Castello di Windsor. La famiglia reale si unisce alle persone di tutto il mondo in lutto per la sua perdita. Ulteriori annunci saranno fatti a tempo debito”, recita la nota comparsa anche sui profili social della Royal Family.

Filippo, che avrebbe compiuto 100 anni il 10 giugno prossimo, era comparso in pubblico l’ultima volta lo scorso 16 marzo, mentre lasciava il King Edward VII Hspital di Londra. Il reale era stato ricoverato per riprendersi dall’intervento al cuore al quale si era sottoposto nel St Bartholomew’s Hospital. Il Duca di Edimburgo era stato ricoverato al King Edward VII Hospital il 16 febbraio per un periodo di “riposo e osservazione”, dopo avere sofferto un malore.

Funerali in forma “ristretta” nella St George’s Chapel

 Secondo le regole previste per i funerali della Casa Reale, le esequie si svolgeranno nei prossimi 10 giorni nella St George’s Chapel del Castello di Windsor in ‘forma ristretta’, come ha chiesto lo stesso principe. Le regole del distanziamento e i divieti di assembramenti vigenti per il Covid imporranno dei cambiamenti al programma già elaborato dal Palazzo dei funerali, che ha come nome in codice Operation Forth Bridge.

Attualmente in Inghilterra ai funerali può partecipare un massimo di 30 persone, osservando le regole del distanziamento. Questo significherà quindi che la Regina dovrà decidere quali saranno i membri più stretti della famiglia reale a cui verrà permesso di partecipare alle esequie nel castello. Ovviamente le regole anti Covid rendono impossibile la partecipazione di leader mondiali e reali di altri Paesi, come previsto dal programma.

Secondo il programma, prima dei funerali è previsto che venga allestita una camera ardente nella Chapel Royal al St James’s Palace a Londra. Il programma dei funerali prevedeva, prima della pandemia, che oltre 800 invitati avrebbero potuto rendere l’ultimo saluto al principe, ma non sarebbe stata aperta al pubblico che avrebbe potuto però lasciare un messaggio sul libro delle condoglianze.

Si prevede che si dovrà rinunciare anche al previsto corteo funebre per le strade di Londra, con la sfilata militare, che avrebbe attirato decine di migliaia di persone nelle strade per porgere l’ultimo saluto al duca di Edimburgo. Gli organizzatori, sottolineano dal Palazzo fonti citate dal Guardian, sono “disperatamente ansiosi” di non organizzare nulla che possa provocare assembramenti.

La Regina Madre è sepolta nella St George’s Chapel, al Windsor Castle, accanto al marito Giorgio VI e alla sorella della Regina, la principessa Margaret.

Le parole del premier inglese Boris Johnson

“Ricordiamo il duca per il suo continuo sostegno alla sovrana, non solo come Regina, ma come marito”, un passaggio della dichiarazione fatta dal premier Boris Johnson, dopo avere appreso la notizia della scomparsa del principe. “E’ a sua maestà e alla sua famiglia che i nostri pensieri si ricolgono oggi – ha detto ancora Johnson parlando a Downing Street – oggi piangiamo con sua maestà e le nostre condoglianze vanno a lei e alla sua famiglia, che ringraziamo come nazione e regno”, ha sottolineato il premier.

Il Duca di Edimburgo “ha contribuito a guidare la Famiglia Reale e la monarchia per farla rimanere un’istituzione assolutamente vitale per l’equilibrio e la felicità della nostra vita nazionale”, ha aggiunto Johnson.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

Israele: Hamas attacca in più punti, Netanyahu “Pagherete a caro prezzo”


Scontro sempre più duro tra Israele e Hamas, con tensione sempre più alta. A Tel Aviv sirene d'allarme ed esplosioni. Una...
Read More
Israele: Hamas attacca in più punti, Netanyahu “Pagherete a caro prezzo”

Vaticano: inchiesta procura Roma, Gianluigi Torzi arrestato a Londra


E' stato arrestato a Londra, a quanto apprende l'Adnkronos, Gianluigi Torzi, il banker molisano indagato dalla magistratura vaticana nell'inchiesta sul...
Read More
Vaticano: inchiesta procura Roma, Gianluigi Torzi arrestato a Londra

David Donatello 2021 a Sophia Loren come miglior attrice protagonista


David di Donatello 2021, ecco tutti i protagonisti della 66esima edizione. La cerimonia, trasmessa in diretta su Rai1, è stata...
Read More
David Donatello 2021 a Sophia Loren come miglior attrice protagonista

Manchester City campione d’Inghilterra senza giocare


Il Manchester City è campione d’Inghilterra per la settima volta nella sua storia. La squadra di Pep Guardiola vince il...
Read More
Manchester City campione d’Inghilterra senza giocare

Pescherecci Mazara, “presi a sassate e speronati da barche turche”


L'armatore Giacalone all'Adnkronos: "Siamo rovinati, non possiamo andare avanti così, le istituzioni si diano da fare" "Il mio peschereccio è...
Read More
Pescherecci Mazara, “presi a sassate e speronati da barche turche”

Coprifuoco Italia e riaperture, decisioni settimana prossima


Coprifuoco in Italia e possibili nuove riaperture: la cabina di regia non si terrà questa settimana. A quanto apprende l'Adnkronos,...
Read More
Coprifuoco Italia e riaperture, decisioni settimana prossima

Davigo: “Amara? Per procura Milano era attendibile”


Amara "sarà anche stato screditato ma fino a quel momento, e anche dopo, la Procura di Milano lo ha ritenuto...
Read More
Davigo: “Amara? Per procura Milano era attendibile”

Terrorismo, Corte d’Appello Milano: prescritta pena per Bergamin


La corte d'Assise di Milano ha dichiarato l'estinzione della pena per prescrizione per Luigi Bergamin, il terrorista costituitosi in Francia...
Read More
Terrorismo, Corte d’Appello Milano: prescritta pena per Bergamin
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends