LiberoReporter

Serie A: ecco il calendario, parte la sfida scudetto 2019-20

Il sorteggio del calendario di Serie A rappresenta il primo passo ufficiale per il massimo campionato italiano, in vista della stagione 2019/2020. Gli incroci e le sfide programmate hanno già imposto a sportivi ed appassionati appuntamenti da cerchiare in rosso sul calendario, e non hanno mancato di generare scosse nelle quote associate alle 20 squadre.
Juventus e Napoli, battistrada nelle chance per la vittoria finale, si legge in una nota, sembrano aver beneficiato entrambe del sorteggio nelle quote proposte dal provider Microgame. Infatti, mentre il nono tricolore consecutivo della Juve, offerto fino a ieri con un moltiplicatore di 1.50, questa mattina già vale ‘solo’ 1.45; per i partenopei la quota aperta inizialmente a 6.00 e successivamente oscillata fino a 5.25, oggi si gioca a 5.00.
Una circostanza, quella della concomitante riduzione, che potrebbe disorientare i meno esperti ma che viene spiegata dai bookmaker del primo provider italiano come l’effetto di una polarizzazione sui due team: come se il calendario avesse ulteriormente concentrato le possibilità di successo quasi esclusivamente sulle due sfidanti.
Una veloce occhiata alle altre squadre di Serie A, infatti, descrive le scarse possibilità di una sorpresa finale: fatta esclusione per l’Inter a 6, sembrano poco monetizzabili le quote di Milan (22.00), Roma (35.00), Atalanta (45.00) e Lazio (55.00). Arrivano fino a 300 i moltiplicatori di Torino, Fiorentina e Sampdoria, mentre volano addirittura a quota 900 Genoa, Bologna, Spal, Udinese, Sassuolo, Cagliari, Parma, Brescia, Lecce, Verona.
Restano più o meno le stesse distanze anche quando per le meno blasonate si valutano le possibilità di vittoria del girone di andata. Mentre nelle quote per il prossimo ‘campione di inverno’ si assottigliano ulteriormente le distanze tra i Juve e Napoli: con i campioni d’Italia a 1.75 e gli azzurri attestati ad un non proibitivo 3.50.
Infine, se proprio si vuole scegliere un moltiplicatore più corposo associato al duopolio che da anni domina la serie A, bisogna utilizzare le quote delle Top 4 della prossima stagione: che il Napoli o la Juve possano terminare la stagione oltre il quarto posto, è una circostanza pagata rispettivamente 4.65 o 9 volte la posta. Anche in questo caso cifre, quelle offerte dal primo provider italiano, che sembrano sfatare possibili rischi…

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends