Connect with us

Published

on

L’automobile si conferma il mezzo di trasporto preferito dagli italiani; quella del futuro sarà più sostenibile e integrata con altre soluzioni di mobilità. E’ la fotografia che emerge da una ricerca realizzata da Arval Mobility Observatory, la piattaforma di ricerca e di scambio di informazioni nell’ambito della mobilità, in collaborazione con Doxa.

L’auto si conferma ancora il principale mezzo di trasporto a cui ricorrono gli italiani: l’87%, infatti la usa almeno una volta a settimana, il 63% tutti i giorni o quasi. E se oggi il 77% dichiara di avere un veicolo diesel o benzina, per il futuro si prospetta una vera svolta green. È pari infatti al 64% la quota di coloro che sceglierà come prossima auto un veicolo ibrido (45%) o elettrico (19%).

Centrale è l’attenzione alla sostenibilità manifestata dagli italiani, al punto che il 66% è a conoscenza della proposta contenuta nel ‘Fit for 55’, il pacchetto di riforme dell’Unione Europea per ridurre le emissioni di gas serra presentato nel mese di luglio, che prevede, dal 2035, l’obbligo per le case costruttrici di produrre solo auto a zero emissioni. Non solo: perché addirittura l’82% dei rispondenti si dichiara favorevole. Il 66% degli intervistati ritiene che la maggior diffusione delle auto elettriche avrà un impatto positivo sull’ambiente. Alcune preoccupazioni sono tuttavia ancora presenti, come l’accessibilità economica (per il 78% degli intervistati) e la gestione del fine vita delle batterie (per l’87% del campione).

Una mobilità sostenibile, però, non passa solamente per le auto elettrificate. 8 intervistati su 10 ritengono che l’offerta combinata di differenti opzioni contribuisca a una mobilità più ecologica e l’82% auspica la diffusione di soluzioni che permettano la gestione integrata delle diverse possibilità di mobilità secondo un approccio MaaS (Mobility as a Service). Molto apprezzata dai connazionali anche la mobilità ‘dolce’: ben l’84% si dichiara a favore con la linea delle amministrazioni delle grandi città che incentiva le forme di mobilità alternative all’automobile, come ad esempio la creazione di piste ciclabili. Da evidenziare che il 56% si è dichiarato molto favorevole, percentuale che sale al 75% nella fascia d’età tra i 18 e i 24 anni.

Alla luce di tutto questo, sono più del 20% i rispondenti che pensano che in un prossimo futuro non avranno bisogno dell’auto di proprietà. Tra le alternative, il noleggio conquista il primo posto con il 31% delle preferenze. Segue il ricorso ad altri mezzi di proprietà, tra cui bici, monopattino e scooter (27%) e il car sharing (25%).

“Dalla ricerca – dichiara Massimiliano Abriola, Head of Strategy, Consulting&Arval Mobility Observatory – affiora un senso di urgenza per un approccio sistemico alle sfide che viviamo, in cui la mobilità è percepita cruciale per il raggiungimento di più vasti obiettivi di sostenibilità. Molto significativa è la conoscenza emersa sulle evoluzioni normative, che conferma il grande interesse delle persone per una mobilità più sostenibile, connessa e integrata con soluzioni di micromobilità e microusabilità, considerate un viatico per tornare al pieno esercizio delle libertà individuali e collettive”.

LE ULTIME NOTIZIE

Tragedia sul Nilo: 10 morti dopo caduta di un minibus da un battello fluviale


Incidente mortale vicino al Cairo, autista arrestato mentre tentava la fuga Una tragedia si è verificata sulle acque del Nilo,...
Read More
Tragedia sul Nilo: 10 morti dopo caduta di un minibus da un battello fluviale

Morte di Ebrahim Raisi: incertezza politica e prossimi scenari in Iran


L'incidente mortale del presidente iraniano scuote la politica iraniana ma non dovrebbe cambiare la linea della Repubblica Islamica La morte...
Read More
Morte di Ebrahim Raisi: incertezza politica e prossimi scenari in Iran

Roma, Via Veneto: Gerard Depardieu aggredisce il fotografo Rino Barillari


Scene di violenza all'Harry's Bar di Roma, Depardieu sferra pugni al noto paparazzo Scene da dolce vita oggi, 21 maggio,...
Read More
Roma, Via Veneto: Gerard Depardieu aggredisce il fotografo Rino Barillari

Chico Forti potrebbe lasciare il carcere domani per incontrare la madre


L'ex imprenditore trentino, appena trasferito a Verona, attende il permesso per vedere la madre 96enne Chico Forti potrebbe essere rilasciato...
Read More
Chico Forti potrebbe lasciare il carcere domani per incontrare la madre

Lite in Macelleria a Roma: accoltella collega 41enne, arrestato


Grave aggressione in viale Palmiro Togliatti, vittima in pericolo di vita. Fermato un italiano di 36 anni. Un grave episodio...
Read More
Lite in Macelleria a Roma: accoltella collega 41enne, arrestato

Generale Mario Mori indagato per le stragi mafiose del 1993


L'ex ufficiale dei Carabinieri, recentemente assolto nel processo trattativa Stato-mafia, riceve un avviso di garanzia nel giorno del suo 85°...
Read More
Generale Mario Mori indagato per le stragi mafiose del 1993

Evasione di Mohamed Amra: polizia francese sulle tracce dei Responsabili dell’assalto mortale


Indagini a tappeto dopo l'assalto al furgone della polizia che ha portato alla fuga di Amra e alla morte di...
Read More
Evasione di Mohamed Amra: polizia francese sulle tracce dei Responsabili dell’assalto mortale

Scarlett Johansson accusa OpenAI: “Voce AI troppo simile alla mia”


L'attrice critica l'uso di una voce quasi identica alla sua per il nuovo modello ChatGPT-4o, nonostante il suo rifiuto di...
Read More
Scarlett Johansson accusa OpenAI: “Voce AI troppo simile alla mia”

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza