LiberoReporter

Coronavirus: 22 marzo, anche oggi tanti decessi (651 persone in 24 ore)

C’è stata grande apprensione per tutta la giornata, in attesa dei nuovi dati del Ministero della Salute, inviati tramite il portale apposito della Protezione Civile sull’emergenza Coronavirus. Dopo la tremenda giornata di ieri, nella quale il numero delle persone decedute in sole 24 ore è stato altissimo (793), oggi l’intera opinione pubblica ha vissuto l’attesa dei nuovi dati con estrema trepidazione. Ed infatti le vittime del Covid-19 di queste ultime 24 ore sono altissime anche oggi: sono infatti 651 i morti registrati fino alle 17 di oggi 22 marzo, che fanno salire il numero totale a 5.476 decessi.

Salgono impietosamente anche i contagi, nelle sole ultime 24 ore 5.560 persone hanno contratto il virus Sars-Cov2, che ci fa schizzare a un totale di persone che sono risultate positive al virus a 59.138. I guariti di oggi sono 952, per un totale di pazienti che sono guariti dalla malattia Covid-19 a 7.024.  Presto per dire che ci sia una inversione di tendenza, anche perché il numero delle vittime rimane alto e bisognerà vedere il trend dei prossimi giorni per capire se abbiamo finalmente imboccato la via della discesa, avendo sempre a mente di ricordaci di coloro che non ci sono più, spazzati via da questo nemico invisibile e subdolo. #RestiamoACasa

Non sarà certo ricordato per l’inizio della primavera questo 21 marzo 2020. No, purtroppo è l’emergenza Coronavirus che tiene banco da circa un mese e che oggi segna un nuovo record che francamente avremmo voluto evitare, quello delle persone, nostri concittadini, che hanno perso la vita a causa del virus Sars-Cov2, che sviluppa la malattia Covid-19. Sono 793 i morti delle ultime 24 ore, che portano le vittime da Coronavirus al numero impressionante di 4.825 pazienti che non sono riusciti a superare la malattia. Anche il numero dei nuovi positivi sale vertiginosamente oggi, visto che in queste 24 ore appena trascorse sono 6.557 coloro che hanno contratto il virus Sars-Cov2, portando il numero totale dei contagiati a 53.578. Certo anche i guariti sono un bel numero oggi, 943 in più di ieri (6.072 dall’inizio dell’epidemia), ma purtroppo se non capiamo che è necessario evitare i contatti e continuiamo a dimostrare poca maturità nel seguire le direttive che abbiamo ricevuto di rimanere a casa, questi numeri sono destinati a moltiplicarsi… Restiamo a casa e che ognuno di noi elevi una preghiera al cielo per coloro che non ci sono più e che scenda del sale nella zucca di tutti noi che abbiamo ancora la grazia di essere qui in carne e ossa.


Sono numeri da brivido quelli di oggi della consueta conta  di fine serata che riguarda l’emergenza Coronavirus: nella sola giornata di oggi (ultime 24 ore) sono decedute 627, un picco spaventoso che porta il numero dei morti dall’inizio dell’epidemia nel nostro paese a 4.032 (siamo già da ieri il primo paese al mondo con il maggior numero di morti), così anche il numero delle persone che sono risultate positive al virus nelle ultime 24 ore sfiora le seimila unità (5.986 in più rispetto a ieri che porta il totale dei contagiati a 47.021). I guariti in queste 24 ore sono stati 689, per un totale di persone che hanno contratto al malattia e vinto la propria battaglia contro Covid-19 a 5.129. A questo punto, di sicuro, ci attendono misure di restrizione ancora più stringenti, visto che i contagi continuano a salire e la gente continua a ignorare l’ordine di rimanere in casa.


Sale di oltre 5000 casi nelle ultime 24 ore il numero dei positivi totali al Coronavirus e cresce di altri 427 unità il numero dei nostri connazionali che hanno perso la vita a causa di Covid-19 tra ieri e oggi.

Anche questa sera sono arrivati da pochi minuti i nuovi dati forniti dal Ministero della Salute, tramite il portale della Protezione Civile italiana, relativi all’emergenza Coronavirus nel nostro paese. Sono saliti a 41.035 i casi di positività al virus Sars-Cov2, ben 5.322 in più rispetto alla giornata di ieri, così come sono cresciuti i decessi: sono 427 le vittime del Coronavirus tra ieri e oggi. Numeri ancora una volta da capogiro, che danno l’idea della situazione nel nostro paese e che dovrebbero spingere i nostri concittadini a smettere di eludere le ordinanze e andare ancora in giro non rispettando il divieto di uscire dalle proprie abitazioni se non per motivi assolutamente inderogabili. Altre 375 persone sono state dimesse dagli ospedali perché guarite, portando così il numero delle persone che hanno contratto il virus ma hanno superato la malattia in totale a 4.400 persone.


Sale di molto il numero dei guariti, anche se il trend dei positivi al Sars-COv2 non accenna ancora a diminuire. 1084 le persone guarite dalla malattia nelle ultime 24 ore, mentre i contagi totali dall’inizio dell’epidemia sono 35.713, con 2.978 decessi

Abbiamo appena ricevuto i nuovi dati relativi alle ultime 24 ore dell’emergenza coronavirus nel nostro paese, dati che arrivano dal Ministero della Salute  tramite il portale della Protezione Civile. Oggi ci sono stati in sole 24 ore più di mille persone guarite e/o dimesse dai nosocomi nazionali (esattamente 1.084) su un totale di contagiati che è di 35.713, salito di oltre 4mila unità da ieri pomeriggio a oggi (4.207 per l’esattezza).

Sale anche numero vittime

Anche le vittime purtroppo sono ancora in aumento, solo 475 persone hanno perso la vita nelle ultime 24 ore, portando i decessi totali nel nostro paese a causa di Covid-19 a 2.978. L’unica regione attualemente senza decessi per il coronavirus è la Basilicata (che ha solo 27 casi positivi).

Encatena - Your content marketing platform
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends