LiberoReporter

Open Arms: giudice Zammuto, imbarcazione può lasciare Porto Empedocle

Il giudice istruttore di Agrigento, Stefano Zammuto, nel confermare il sequestro della nave voluto dal procuratore Patronaggio, disposto il 21 agosto scorso, ha ordinato comunque il rilascio della nave “Open Arms”.

L’imbarcazione di proprietà dell’ONG spagnola era stata sequestrata per ordine del procuratore di Agrigento dopo che egli era salito a bordo e aveva constatato la grave situazione in cui si trovavano i migranti dopo quasi due settimane dal loro salvataggio.

Il giudice ha ratificato il sequestro ordinato dal procuratore Luigi Patronaggio nell’ambito dell’inchiesta aperta per non aver permesso lo sbarco, ma ne ha ordinato il ritorno all’ONG, poiché “non ci sono requisiti probatori dopo l’evacuazione e il salvataggio dei migranti”, poiché “nessuna responsabilità è attribuita all’organizzazione e all’equipaggio”.

 

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends