LiberoReporter

Gozzini: sanzione proposta da università Siena per insulti a Meloni è la sospensione




Sospensione dalle funzioni per tre mesi (insegnamento e stipendio): è questa la proposta di sanzione formulata dal rettore dell’Università di Siena, Luigi Frati, al Collegio di disciplina nei confronti del professore Giovanni Gozzini, ordinario di storia contemporanea, per le offese e gli insulti pronunciati all’indirizzo del leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, nel corso di una trasmissione dell’emittente fiorentina Controradio. Nel frattempo il rettore ha già “sospeso cautelativamente dall’attività didattica” il docente.

L’organismo interno all’Ateneo, presieduto dalla professoressa Gabriella Piccinni, si riunirà in tempi brevi, entro la settimana, per valutare la sanzione proposta dal rettore ed emettere il verdetto. La decisione del Collegio di disciplina sarà poi adottata con delibera dal Consiglio di amministrazione dell’Università.

“Dopo aver pubblicamente condannato l’inaccettabile aggressione verbale del professor Giovanni Gozzini nei confronti dell’onorevole Giorgia Meloni”, alla quale il rettore “ha espresso personalmente la propria vicinanza e solidarietà”, Frati, informa un comunicato, ha convocato questa mattina l’Ufficio legale di Ateneo “per valutare le misure da adottare nei confronti del docente”.

“Seguendo le procedure dettate dallo Statuto, ho inviato al Collegio di disciplina la documentazione da esaminare, proponendo per il docente la sospensione dal servizio per tre mesi. In attesa della pronuncia del Collegio di disciplina dell’Ateneo, che si riunirà nei prossimi giorni – ha detto il rettore Frati – il professor Gozzini è stato sospeso cautelativamente dall’attività didattica”.

“Gli attacchi volgari e sessisti rivolti all’onorevole Meloni – ha aggiunto il rettore – pongono a noi tutti una seria riflessione su quanto questi comportamenti, rivolti spesso alle donne, siano gravi, inaccettabili e da stigmatizzare senza riserve. Abbiamo la necessità di difendere l’onore dell’Ateneo e far sì che l’Università di Siena, a sua volta vittima delle dichiarazioni del professore, sia difesa nella sua dignità”.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

Imprese e sostenibilità, il Conou porta a Connext la sua ricetta


Come può un’organizzazione diventare davvero sostenibile? È possibile completare la transizione ecologica auspicata senza compromessi o scorciatoie? A queste domande...
Read More

Natale, riapre il borgo dei presepi di Ossana


  Tra le vie di Ossana in mostra oltre 1600 opere d’arte   (AdnKronos) LE ULTIME NOTIZIE
Read More

Natale 2021, quasi 19mila tonnellate di CO2 per la magia delle feste


Luci, ghirlande e alberi addobbati hanno invaso già da qualche giorno non solo le strade e i negozi, che notoriamente...
Read More

Successo per ‘Piantiamola di inquinare!’ di Bper, tagliate 12 ton di CO2


Si è conclusa con successo 'Piantiamola di inquinare!', l’iniziativa di mobilità sostenibile avviata a giugno 2021 da Bper Banca, con...
Read More

Penny Market e Coripet insieme nel riciclo del Pet


Siglata la partnership tra Penny Market Italia e Coripet, consorzio che opera nella gestione del riciclo delle bottiglie Pet, per...
Read More

Quirinale, stupore per interpretazioni su ddl no rieleggibilità e semestre bianco


Un certo stupore trapela dal Quirinale per le interpretazioni emerse dopo la presentazione da parte dei senatori del Pd Dario...
Read More
Quirinale, stupore per interpretazioni su ddl no rieleggibilità e semestre bianco

Rezza (min. Salute): “Aumento casi non esplosivo, variante Omicron non circola”


In Italia l'aumenti dei contagi "non è esplosivo" e la variante Omicron del covid "non sta circolando". E' l'analisi di...
Read More
Rezza (min. Salute): “Aumento casi non esplosivo, variante Omicron non circola”

Covid, scoperti 281 medici e sanitari al lavoro senza vaccino


I carabinieri del Nas hanno scoperto 281 medici e sanitari senza vaccino anti Covid irregolarmente al lavoro. La scoperta nell'ambito...
Read More
Covid, scoperti 281 medici e sanitari al lavoro senza vaccino
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends