Connect with us

Published

on

Uso di Captagon da parte dei commando di Hamas: la droga dell’Isis

Sarebbe emerso che i commando di Hamas, responsabili dell’attacco avvenuto il 7 ottobre scorso nel sud di Israele, potrebbero essere stati sotto l’effetto di una droga conosciuta come Captagon, comunemente denominata ‘la droga dell’Isis’. Questa affermazione proviene da Channel 12, una rete televisiva israeliana, che ha rilevato evidenze dell’uso di questa anfetamina sia tra i prigionieri catturati che tra i terroristi uccisi.

Le proprietà del Captagon

Il Captagon è noto per le sue proprietà che consentono ai suoi consumatori di compiere atti violenti rimanendo impassibili e indifferenti. Questa sostanza sintetica è in grado di sopprimere l’appetito, aumentare la concentrazione e indurre una sensazione di euforia. Channel 12 ha riportato che questa droga viene prodotta principalmente in Libano e Siria ed è stata precedentemente associata agli affiliati dell’Isis, che ne facevano uso prima di compiere attacchi terroristici al fine di eliminare la paura. La sua diffusione nella regione risale almeno al 2006, durante la Seconda Guerra del Libano.

Composizione e effetti del Captagon

Il Captagon è una miscela di anfetamine con una base di cloridrato di fenetillina e altre sostanze stimolanti, tra cui la caffeina. Questa combinazione provoca un maggiore stato di vigilanza e una sensazione di euforia, riducendo al contempo la sensazione di stanchezza e la capacità di giudizio, portando alla perdita dell’inibizione.

Effetti duraturi e modalità di assunzione

Coloro che assumono il Captagon possono sperimentare effetti prolungati, tra cui la capacità di rimanere svegli e attivi per giorni. Questa droga può essere assunta sotto forma di pillole, spesso contraddistinte da due semicerchi impressi su di esse, o può essere iniettata. La sua azione si basa sul rilascio di dopamina e noradrenalina, neurotrasmettitori che aumentano le prestazioni fisiche e sopprimono la paura.

Produzione e diffusione

Inizialmente prodotto soprattutto in Libano e diffuso in Arabia Saudita negli anni Novanta, oggi la Siria è diventata il principale centro di produzione mondiale di amfetamine, compreso il Captagon. Questa droga viene trafficate in tutto il Medio Oriente ed è ampiamente utilizzata da combattenti per eliminare la paura e il dolore, ma anche tra i civili, poiché permette loro di sopportare lunghe fatiche.

L’uso dell’Isis e lo spaccio per finanziarsi

Secondo la Drug Enforcement Administration (DEA) americana, l’Isis faceva ampio uso del Captagon e controllava il suo traffico nelle regioni che occupava. Una volta istituiti impianti di produzione chimica, i terroristi hanno prodotto ingenti quantità di questa sostanza, accumulando significativi finanziamenti.

Dove è stato usato negli attacchi precedenti

Il Captagon è stato precedentemente riscontrato in relazione a vari attacchi terroristici. È stato rinvenuto nel corpo di Seifeddine Rezgui, il terrorista responsabile dell’attentato sulla spiaggia di Sousse in Tunisia nel giugno 2015. Inoltre, è stato scoperto in uno dei nascondigli dei terroristi coinvolti negli attentati del novembre 2015 al Bataclan, a Parigi.

LE ULTIME NOTIZIE

La Bundesliga è del Bayer Leverkusen: primo scudetto per “le aspirine” di Alonso
Il Bayer Leverkusen fa la storia conquistando il suo primo titolo di Bundesliga, interrompendo l'egemonia del Bayern Monaco dopo 11...
Read More
Udinese-Roma sospesa: malore per difensore giallorosso Evan N’Dicka
Il difensore della Roma, Evan N'Dicka, ha accusato un malore durante la partita contro l'Udinese, causando la sospensione del gioco...
Read More
Serie A Sassuolo-Milan: pareggio spettacolare, finisce 3-3
Il Milan di Pioli e il Sassuolo di Ballardini si dividono i punti in un emozionante match di Serie A...
Read More
Incendio Autobus a Roma: 3 intossicati dai fumi
Un autobus di linea della Tevere Tpl è andato a fuoco a Roma, coinvolgendo una macchina e strutture circostanti. Tre...
Read More
Concluso G7 Straordinario su Attacco Iran a Israele: appello a Moderazione
Il G7 si è concluso con una condanna unanime dell'attacco dell'Iran contro Israele e un appello alla moderazione da parte...
Read More
Retroscena: Netanyahu annulla attacco immediato contro Iran su consiglio Biden
Il primo ministro israeliano Netanyahu ha evitato un'azione immediata di ritorsione contro l'Iran dopo un attacco subito, su consiglio del...
Read More
Serie A: Napoli-Frosinone 2-2, partenopei si fanno rimontare due volte
Nel match della 32a giornata di Serie A, Napoli e Frosinone terminano con un pareggio 2-2, con sorprese e emozioni...
Read More
Tensioni Mediorientali: Israele al crocevia tra guerra e diplomazia
La recente escalation di attacchi tra Israele e gli alleati iraniani solleva questioni di sicurezza nazionale e richiede una risposta...
Read More

(con fonte AdnKronos)

telefoni ricondizionati

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza