LiberoReporter

Omicidio chef Madeddu a Teulada: indagini, la ricostruzione




Omicidio a Teulada, in Sardegna, dello chef Alessio Madeddu: arriva oggi la svolta nel caso. A uccidere il cuoco che aveva partecipato al programma ‘4 ristoranti’ è stato infatti un panettiere che sospettava che la vittima avesse una relazione con la moglie. L’omicidio è avvenuto nella notte tra mercoledì e giovedì dopo una violenta lite. A confessare Angelo Brancasi, 43 anni, incastrato dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza posizionate da Madeddu fuori dal suo ristorante, nei pressi del residence dove lo chef si trovava agli arresti domiciliari.

I Carabinieri del Comando provinciale, con i colleghi di Teulada e Carbonia, hanno impiegato meno di 24 ore a risolvere il caso, non facile – ha spiegato stamane in una conferenza stampa il comandante provinciale, Rosario Totaro – per la personalità della vittima e per lo scenario preoccupante trovato sul luogo del delitto.

“La scena del crimine ha richiesto l’intervento dei Ris – ha detto Enrico Santurri, capitano della compagnia di Carbonia -, mentre i colleghi della stazione locale si sono attivati sulle persone del posto. La pista della relazione extraconiugale di una delle dipendenti del ristorante con la vittima, ha orientato le indagini su Brancasi. E’ stato un delitto d’impeto, il panettiere è andato da Madeddu per cercare un chiarimento e la discussione è degenerata“.

Madeddu è stato colpito con armi da taglio, l’assassino ha confermato di aver portato con se un coltello, ma non è stata l’unica arma trovata sul posto. Secondo quanto dichiarato da Brancasi, tra i due c’è stata una collutazione, il panettiere ha colpito ripetutamente lo chef, prima di riuscire a raggiungere l’auto e scappare.

L’accetta, trovata dai militari vicino al corpo della vittima, è risultata appartenere al cuoco e sarebbe stata utilizzata, inutilmente, in un tentativo di difesa. Il coltello di Brancasi non è stato ancora ritrovato, l’uomo ha dichiarato di averlo gettato via nella fuga.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

Vaccino covid, terza dose e terapia intensiva: i nuovi dati


Covid e vaccino covid con terza dose. Cosa dicono gli ultimi dati? "Nei soggetti vaccinati con dose aggiuntiva/booster, l'efficacia nel...
Read More
Vaccino covid, terza dose e terapia intensiva: i nuovi dati

Zona gialla e arancione, regioni che cambiano colore domani: nuove regole


Campania in zona gialla e Valle d'Aosta in arancione da domani, lunedì 17 gennaio. Cambia ancora dunque la mappa dei...
Read More
Zona gialla e arancione, regioni che cambiano colore domani: nuove regole

Serie A: Atalanta-Inter 0-0, derby nerazzurro a reti bianche


Atalanta e Inter pareggiano 0-0 nella gara valida per la 22esima giornata della Serie A. I campioni d'Italia guidano la...
Read More
Serie A: Atalanta-Inter 0-0, derby nerazzurro a reti bianche

Serie A: Mou ritrova la vittoria, Roma-Cagliari 1-0


La Roma ritrova la vittoria dopo due sconfitte consecutive e supera all'Olimpico il Cagliari, 1-0 il risultato finale. A sbloccare...
Read More
Serie A: Mou ritrova la vittoria, Roma-Cagliari 1-0

Serie A: Sassuolo-Verona 2-4, poker gialloblu e tris di Barak


Poker del Verona in trasferta sul campo del Sassuolo. L'Hellas si è imposta 4-2 nell'anticipo dell'ora di pranzo della 22/a...
Read More
Serie A: Sassuolo-Verona 2-4, poker gialloblu e tris di Barak

Sanremo 2022, Amadeus: “Maneskin super-ospiti”


Sanremo 2022, Amadeus prepara un nuovo annuncio per questa sera al Tg1: il conduttore e direttore artistico, informa la Rai,...
Read More
Sanremo 2022, Amadeus: “Maneskin super-ospiti”

Covid Italia, 149.512 contagi e 248 morti: i dati per regioni 16 gennaio


Sono 149.512 i nuovi contagi da Coronavirus in Italia oggi, domenica 16 gennaio 2022, secondo i dati e i numeri...
Read More
Covid Italia, 149.512 contagi e 248 morti: i dati per regioni 16 gennaio

Sci, Federica Brignone trionfa nel SuperG di Zauchensee


< div> Federica Brignone ha vinto il Supergigante femminile di Zauchensee. L'azzurra è arrivata prima con il tempo di 1.10.84,...
Read More
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends