LiberoReporter

Altra sanzione per Facebook dall’Antitrust, multa da 7 milioni




Nuova sanzione per Facebook da parte dell’Antitrust. Secondo l’Authority, le società Facebook Ireland Ltd. e la sua controllante Facebook Inc. non hanno “ottemperato alla diffida di rimuovere la pratica scorretta sull’utilizzo dei dati degli utenti e non hanno pubblicato la dichiarazione rettificativa richiesta dall’autorità”, che era quanto prescritto nel provvedimento emesso nei loro confronti nel novembre 2018.

L’Antitrust aveva sanzionato Facebook per cinque milioni di euro accertando che “induceva ingannevolmente gli utenti a registrarsi sulla sua piattaforma non informandoli subito e in modo adeguato – durante l’attivazione dell’account – dell’attività di raccolta, con intento commerciale, dei dati da loro forniti e, più in generale, delle finalità remunerative sottese al servizio, enfatizzandone viceversa la gratuità”, spiega la nota.

Per l’Antitrust, le informazioni fornite da Facebook risultavano “generiche e incomplete e non fornivano una adeguata distinzione tra l’utilizzo dei dati necessario per la personalizzazione del servizio e l’utilizzo dei dati per realizzare campagne pubblicitarie mirate”. L’Autorità aveva vietato l’ulteriore diffusione della pratica ingannevole e disposto la pubblicazione di una dichiarazione rettificativa sulla homepage del sito internet aziendale per l’Italia, sull’app Facebook e sulla pagina personale di ciascun utente italiano registrato. Cosa che Facebook non ha fatto.

“La presente istruttoria ha permesso di accertare che le due società non hanno pubblicato la dichiarazione rettificativa e non hanno cessato la pratica scorretta accertata: pur avendo eliminato il claim di gratuità in sede di registrazione alla piattaforma, ancora non si fornisce un’immediata e chiara informazione sulla raccolta e sull’utilizzo a fini commerciali dei dati degli utenti. Secondo l’Autorità, si tratta di informazioni di cui il consumatore necessita per decidere se aderire al servizio, alla luce del valore economico assunto per Facebook dai dati ceduti dall’utente, che costituiscono il corrispettivo stesso per l’utilizzo del servizio”, conclude..

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

Svolta Google, stop al tracciamento personale per scopi pubblicitari


Si potrà navigare sul web in maniera più libera, senza avere gli occhi di Google puntati sui siti che stiamo...
Read More
Svolta Google, stop al tracciamento personale per scopi pubblicitari

Arrivano in WhatsApp le foto che si autodistruggono


WhatsApp al lavoro per rafforzare la privacy degli utenti. L’applicazione più utilizzata al mondo per la messaggistica istantanea starebbe concentrando...
Read More
Arrivano in WhatsApp  le foto che si autodistruggono

L'Oréal, Hieronimus(deputy ceo): 'Piena trasparenza, avanti su sostenibilità'


Piena trasparenza su ingredienti e lavorazioni con l'impegno a fare sempre meglio sul fronte della sostenibilità: è il deputy ceo...
Read More

PD: Dimissioni Zingaretti, solo pochi fedelissimi sapevano


Nicola Zingaretti, a quanto apprende l'Adnkronos, aveva anticipato le sue intenzioni di dimettersi solo a pochi intimi al Nazareno. Solo...
Read More
PD: Dimissioni Zingaretti, solo pochi fedelissimi sapevano

Lamberto Giannini nuovo capo della Polizia


Il prefetto Lamberto Giannini è il nuovo capo della Polizia – direttore generale della Pubblica Sicurezza. Nella seduta tenutasi oggi...
Read More
Lamberto Giannini nuovo capo della Polizia

A Scandiano il condominio che autoconsuma


Roma, 4 mar. - (Adnkronos)()Si chiama Comunità Energetica di Scandiano ed è il progetto di autoconsumo collettivo che prevede la...
Read More
A Scandiano il condominio che autoconsuma

Covid: Italia tutta zona rossa? il punto della situazione nelle regioni


Italia da zona rossa? Il contagio da coronavirus non si ferma, sotto la spinta delle varianti del covid, e le...
Read More
Covid: Italia tutta zona rossa? il punto della situazione nelle regioni

Vecchie scarpe da ginnastica e camere d’aria, così hanno una seconda vita


Roma, 4 mar. - (Adnkronos)()Sottrarre rifiuti alle discariche, dare vita a nuove materie prime seconde, anche nello sport. E' il...
Read More
loading...
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends