LiberoReporter

Coronavirus nel mondo: superati i 5,3 milioni di contagi, 342mila vittime

Rimane sempre gli Stati Uniti il paese più colpito dall’epidemia scatenata dal Coronavirus Sars-Cov2. Nelle sole ultime 24 ore sono stati sfiorati 24mila contagi. Seguono Brasile e Russia. I contagiati totali da Covid-19 superano quindi i 5,3 milioni di casi con 342mila decessi in totale fino a questo momento nel mondo. Tutti i dati paese per paese

Sono 342.000 le vittime e oltre 5,3 milioni i contagi in tutto il mondo a causa del coronavirus. Gli Stati Uniti hanno raggiunto quasi 24.000 casi nelle ultime 24 ore secondo l’ultimo bilancio della Johns Hopkins University. Secondo i dati aggiornati alle 8:00 di questa mattina, il bilancio globale del coronavirus ammonta a 5.313.816 casi e 342.141 vittime in 188 paesi e territori. Sul versante dei guariti superati i due milioni di persone, con gli Stati Uniti in cima alla lista, con 361.239 persone guarite, seguiti dalla Germania, con 159.716 pazienti salvati e dalla Spagna, con 150.376. Gli Stati Uniti rimangono il paese più colpito dalla pandemia con 21.700 casi in più nelle ultime 24 ore, portando il totale a 1,6 milioni di persone infette e 97.087 vittime.

Brasile e Russia sono al secondo posto e al terzo posto dei paesi più colpiti per numero di casi. Il paese latinoamericano registra già 347.398 positivi e 22.013 morti. In attesa della pubblicazione dell’ultimo bilancio, la Russia registra 335.882 infezioni e 3.388 morti. Il Regno Unito è stabile con 258.504 contagiati e 36.757 morti, seguita da Spagna (235.290 casi e 28.678 morti), Italia (229.327 positivi e 32.735 morti), Francia (182.036 infezioni e 28.218 morti), Germania (179.986 positivi e 8.261 deceduto) e Turchia (155.686 morti positivi e 4.308 morti). A chiudere il gruppo di oltre 100.000 contagi sono l’Iran, che conta 133.521 persone infette e 7.359 morte, l’India con un totale di 131.920 casi e 3.869 morti, e l’ultima aggiunta dopo un nuovo record giornaliero di infezioni: il Perù, che ora ammonta a 115.754 positivo e 3.373 morti. Il Canada, con 85.151 infezioni e 6.466 morti, ha già superato la Cina, il paese in cui ha avuto origine la pandemia, che rimane al di sotto di 90.000 infezioni, con 84.084 casi e 4.638 morti. L’Arabia Saudita ha superato le 70.000 infezioni nelle ultime ore (registra 70.161 persone con coronavirus e 379 morti), il Messico è arrivato a contare 65.856 casi e 7.179 morti, il Cile ha 65.393 persone contagiate e 673 morti, il Belgio ha 56.810 infetti e 9.237 vittime morti e Pakistan registrano 52.437 casi e 1.133 morti.

Singapore, Svizzera e Portogallo registrano oltre 30.000 casi. Oltre 20.000 casi sono gli Emirati Arabi Uniti, Irlanda, Indonesia, Sudafrica, Polonia e Ucraina e oltre 10.000 sono Kuwait, Colombia, Romania, Israele, Giappone, Egitto, Austria, Repubblica Dominicana, Filippine, Danimarca, Argentina, Corea da sud, Serbia e Panama.

L’Afghanistan è l’unico paese nell’arco di 9.000 casi (9.998 infezioni, in particolare), mentre la Repubblica Ceca, il Bahrain, la Norvegia, il Kazakistan e l’Algeria hanno più di 8.000 persone con coronavirus. Nigeria, Marocco, Oman, Malesia e Australia contano oltre 7000 positivi, davanti a Moldavia, Ghana e Finlandia, che accumulano oltre 6.000 infetti. Armenia e Bolivia completano l’elenco con oltre 5.000 positivi di coronavirus.

(AdnKronos)
Encatena - Your content marketing platform
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends