Connect with us

Published

on

Il Senato degli Stati Uniti ha approvato, con un voto all’alba di 70 favorevoli e 29 contrari, un pacchetto da 95 miliardi di dollari che include fondi per l’Ucraina, Israele e Taiwan. Nonostante l’ostruzionismo dei senatori conservatori vicini a Trump, una maggioranza di repubblicani ha votato a favore, smentendo le richieste dell’ex presidente di affondare il provvedimento.

Contenuto del Pacchetto e Voto Contrario di Trump

Il pacchetto includeva 60 miliardi di dollari di aiuti per l’Ucraina, insieme a fondi destinati a Israele e Taiwan. La spinta principale contro il provvedimento è arrivata dai repubblicani più conservatori, guidati da Mitch McConnell, ma alla fine, una parte significativa della maggioranza repubblicana al Senato ha respinto le richieste di Trump di considerare gli aiuti come “prestiti non regali”.

Pressioni di Trump sulla Camera e Critiche all’Immigrazione

Nonostante il successo al Senato, le pressioni di Trump potrebbero avere un impatto sulla Camera, dove lo Speaker Mike Johnson ha già annunciato che non porterà il provvedimento a votazione. Le critiche alla legge sono state motivate da una supposta “mancanza di considerazione” per i problemi dell’immigrazione, con i repubblicani al Senato che precedentemente hanno bloccato un testo bipartisan contenente misure restrittive sul confine e i migranti.

Ottimismo per il Sostegno Bipartisan

I senatori favorevoli sperano che il forte sostegno bipartisan al Senato possa influenzare la Camera, dimostrando che esiste un consenso trasversale sulle misure di aiuto. Il leader della maggioranza al Senato, Chuck Schumer, ha dichiarato che questo voto è una dimostrazione della determinazione americana e ha esortato la Camera a seguire l’esempio.

Critiche di McConnell a Trump e All’Isolazionismo

Mitch McConnell ha attaccato i colleghi conservatori vicini a Trump, affermando che il blocco dei fondi avrebbe messo a rischio la credibilità degli Stati Uniti come potenza globale. Ha criticato coloro che disprezzano gli interessi globali e lamentano le responsabilità come leader globale, un attacco apparente alla “America First” di Trump e all’isolazionismo crescente. “Questo è un modo di pensare ozioso per menti oziose, e non deve avere posto nel Senato,” ha concluso McConnell.

LE ULTIME NOTIZIE

Tesla taglierà oltre 10% dipendenti mondo: Musk invia mail per annunciarlo
Elon Musk, CEO di Tesla, annuncia tagli del personale per aumentare la produttività e ridurre i costi, coinvolgendo circa 14.000...
Read More
Assessore al Bilancio di Bari indagato per truffa: revocata la delega
Alessandro D'Adamo, assessore al Bilancio di Bari, è indagato per truffa nell'ambito di un'inchiesta sull'utilizzo di fondi europei del programma...
Read More
Generale Vannacci: ricorso al Tar contro sospensione disciplinare
Il generale Roberto Vannacci ha presentato ricorso al Tar del Lazio contro la sospensione disciplinare di 11 mesi inflittagli dal...
Read More
Inchiesta mascherine Covid: chiesta condanna per Arcuri
La Procura di Roma ha chiesto una condanna a 1 anno e 4 mesi per l'ex commissario straordinario per l'emergenza...
Read More
Virus B delle scimmie: alto rischio di mortalità negli esseri umani, esperto avverte
L'Herpesvirus che infetta alcune scimmie può trasmettersi agli esseri umani attraverso morsi o graffi, con conseguenze potenzialmente fatali. Un recente...
Read More
Nuovo attacco con coltello a Sydney: vescovo ferito durante sermone in chiesa
Dopo l'aggressione di sabato scorso in un centro commerciale, un uomo attacca il vescovo durante un sermone trasmesso in diretta...
Read More
Amadeus non rinnoverà con la Rai: verso nuove sfide su Nove?
Il conduttore ha ufficializzato la decisione di non rinnovare il contratto con la Rai, puntando verso nuove opportunità professionali che...
Read More
Tensioni Mediorientali: l’attacco iraniano a Israele e le sue ripercussioni
L’escalation di violenza tra Iran e Israele mette in luce le dinamiche di difesa e le alleanze regionali. Quale opportunità...
Read More

(con fonte AdnKronos)

telefoni ricondizionati

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza