Connect with us

News

Il Parlamento si prepara per ricevere la nuova legislatura



In attesa della prima seduta in Parlamento, convocata per giovedì 13 ottobre, a Montecitorio e Palazzo Madama, sedi di Camera e Senato, si muovono le squadre di tecnici e funzionari, per mettere a punto la macchina dell’accoglienza. Accoglienza per i neo-eletti che scatta già lunedì, con senatori e deputati che, con il telegramma di convocazione in mano, saranno registrati, con tanto di scatto di foto per il tesserino parlamentare. Le strutture di check-in saranno allestite al Senato nella Sala Caduti di Nassirya, alla Camera nella Sala del Mappamondo. In sala Nassirya, sono quasi pronti i kit per gli eletti, che riceveranno badge e quanto servirà per muoversi nei Palazzi, per la XIX legislatura. Alla Camera sarà la sala del Mappamondo ad accogliere i deputati. Per gli eletti possibilità di registrazione prevista fino a venerdì 14, giorno successivo alla prima seduta.

Intanto a Palazzo Madama e a Montecitorio, falegnami e operai specializzati, si occupano della manutenzione dell’Aula e delle sale delle varie Commissioni. Al Senato lavori nella Commissione Difesa, a due passi dall’ingresso di via degli Staderari, così come nelle altre Commissioni, ridotte da regolamento a 10, da 14 dopo il taglio dei parlamentari (200 gli eletti il 25 settembre, cui si aggiungono i 6 senatori a vita). Un occhio particolare è riservato agli impianti di climatizzazione, anche per evitare possibili sprechi e malfunzionamenti. Stesso discorso per l’impianto di illuminazione, già ‘tagliandato’ negli scorsi mesi, a partire dalle lampade a basso consumo che sono state già messe a regime in molti ambienti. Nella sala stampa che ospitano i giornalisti, in vista del pienone di giovedì si controllano pc e stampanti, così come il wi-fi, che è la prima cosa che viene chiesta dagli operatori dell’informazione, in vista di flash, lanci e articoli da inviare in tempo reale. Si sostituisce un mouse, si testano i collegamenti alle stampanti.

Dietro i loro banchi i dipendenti e i funzionari iniziano a sfogliare i ‘facciari’ con i volti degli eletti e i partiti di provenienza. Si iniziano a memorizzare le fattezze dei nuovi inquilini dei palazzi. “Questo è un quasi omonimo del famoso magistrato”, dice un dipendente in divisa blu a un collega, riferendosi a Francesco Emilio Borrelli, eletto con Italia Viva. Poi un altro avvisa: “facciamo attenzione, perché ancora alcuni seggi sono da assegnare, l’elenco non è definitivo”. Nel frattempo i dirigenti disegnano i turni per il 13. “Voi sarete lì, ai gruppi”, “voi seguite gli ingressi”.

LE ULTIME NOTIZIE

15 milioni di persone minacciate dalle “surge” glaciali

Secondo un nuovo studio dell’Università Neozelandese di Canterbury, 15 milioni di persone nel mondo sono minacciate dalle surge glaciali. Si...
Read More

Prometeo Tv n.6 del 8 febbraio 2023

(Adnkronos) - Capsule di caffè in alluminio, un’alleanza per il riciclo; Smog, 29 città oltre i limiti  LE ULTIME NOTIZIE...
Read More

Non possiamo più ignorare l’aumento dei superbatteri

L'inquinamento da allevamenti, prodotti farmaceutici e sanitari, insieme a quello derivante da scarse condizioni igienico sanitarie di sistemi come fognature...
Read More

Maltempo, in Sicilia per domani allerta rossa

Una vasta area di bassa pressione proveniente dal Nord Africa porterà precipitazioni diffuse e persistenti sulla regione, con accumuli nevosi...
Read More
Maltempo, in Sicilia per domani allerta rossa

La calotta glaciale marina globale si sta sciogliendo

Mai così poco ghiaccio a gennaio sui mari attorno al Polo Nord e all’Antartide. La somma della calotta glaciale marina...
Read More

Usa, discorso sullo Stato dell’Unione: cosa ha detto Biden

Un appello all'unità, con una rivendicazione dei risultati ottenuti, e poi Ucraina, Russia e Cina. Il presidente americano Joe Biden...
Read More
Usa, discorso sullo Stato dell’Unione: cosa ha detto Biden

Sisma in Turchia: le vittime sono oltre 11.700 al momento

Aggiornamento ore 18.00 - Sono almeno 11.719 le persone che hanno perso la vita in Turchia e in Siria a causa...
Read More
Sisma in Turchia: le vittime sono oltre 11.700 al momento

Tutta la verità sui casinò non AAMS

Il mondo dei casinò ha preso sempre più piede nel nostro paese, stabilendosi negli ultimi anni come una delle fonti...
Read More
Tutta la verità sui casinò non AAMS

(AdnKronos)

Le ultime da… Bonvivre

Tutte le ultime news dal nostro giornale tematico BONVIVRE su arte, cultura, tempo libero e stile di vita...

Le ultime di LR

Tutte le ultime news di Liberoreporter

di tendenza