LiberoReporter

Zona gialla e musei, Sgarbi: “Sadico chiuderli nel weekend”




L’apertura da oggi nelle zone gialle dei musei è un segnale positivo benché la chiusura imposta il sabato e la domenica rappresenti “una forma di puro sadismo perché chiunque sa che le persone vanno nei musei durante il week-end”. La pensa così il critico Vittorio Sgarbi secondo il quale per le aperture bisognerebbe stabilire due criteri di massima: il numero di persone assolute che possano visitare una mostra e l’allungamento dell’orario.

Conoscendo e verificando “le frequenze”, spiega infatti il critico, si ha a disposizione “uno strumento elementare, cioè quello di ampliare l’orario”. Ciò significa che “dal giovedì in avanti bisogna fare delle aperture fino alle 23 o a alle 24 in maniera tale da distribuire le persone. Il giorno in cui riusciremo ad aprire anche il sabato e la domenica non si raggiungerà una dimensione di normalità o di minore pericolosità del virus ma semplicemente l’applicazione di regole elementari. Il criterio al quale attenersi è anche quello di un numero massimo di persone da far entrare in una mostra”.

Sgarbi ricorda di “aver riaperto per primo il Mart di Rovereto con la mostra dedicata a Caravaggio e Boldini. Oggi riapriamo palazzo dei Diamanti a Ferrara con la mostra di Ligabue e domani riapriremo Sutri. Speriamo che le cose vadano bene ma nel complesso non posso dire di essere soddisfatto”, conclude.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

TIMELINE Quirinale: parte elezione del Presidente Repubblica, i numeri


E' dunque arrivato il momento del via alle votazioni per l'elezione del nuovo Presidente della Repubblica italiana, che sarà il...
Read More
TIMELINE Quirinale: parte elezione del Presidente Repubblica, i numeri

Pancreas artificiale per diabete di tipo 2: l’approccio simbolico


Uno studio condotto dall’Istituto di analisi dei sistemi ed informatica “Antonio Ruberti” del Cnr, in collaborazione con l’Università degli Studi...
Read More
Pancreas artificiale per diabete di tipo 2: l’approccio simbolico

No vax, figlio Bob Kennedy: “Anna Frank poteva nascondersi”


Le regole relative ai vaccini covid e le restrizioni associate al nazismo. E' la posizione che Robert F. Kennedy Jr,...
Read More
No vax, figlio Bob Kennedy: “Anna Frank poteva nascondersi”

Rubrica Prometeo del 23 gennaio realizzata in collaborazione con CNR MEDIA


(Adnkronos) -   (AdnKronos) LE ULTIME NOTIZIE
Read More

Serie A: è pari tra Milan-Juventus 0-0, Inter si invola


Finisce 0-0 il big match della 23esima giornata di Serie A tra Milan e Juventus, a San Siro finisce a...
Read More
Serie A: è pari tra Milan-Juventus 0-0, Inter si invola

Serie A: Empoli-Roma 4-2, poker in 13 minuti per i giallorossi


Poker della Roma che al Castellani supera 4-2 l'Empoli realizzando 4 gol in 13 minuti nel primo tempo arrivando nel...
Read More
Serie A: Empoli-Roma 4-2, poker in 13 minuti per i giallorossi

Covid oggi Italia, 138.860 contagi e 227 morti: bollettino 23 gennaio


Sono 138.860 i nuovi contagi da Coronavirus in Italia oggi, 23 gennaio 2022, secondo i dati e i numeri Covid...
Read More
Covid oggi Italia, 138.860 contagi e 227 morti: bollettino 23 gennaio

Serie A: poker Napoli contro Salernitana 4-1, partenopei secondi in classifica


Importante vittoria del Napoli che al Maradona supera 4-1 la Salernitana portandosi, in attesa di Milan-Juventus, al secondo posto in...
Read More
Serie A: poker Napoli contro Salernitana 4-1, partenopei secondi in classifica
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends