LiberoReporter

Covid, “eparina riduce capacità virus di infettare cellule”




E’ finita alla ribalta nel pieno dell’emergenza coronavirus Sars-CoV-2, quando i medici alle prese con una malattia sconosciuta si resero conto che Covid-19 aveva anche aspetti legati alla coagulazione e al rischio di trombosi. Ora un team internazionale di scienziati potrebbe aver scoperto anche una dote inedita del comune farmaco anticoagulante, che potrebbe far comodo nella lotta al patogeno: un effetto antivirale. Sembra infatti che l’eparina sia in grado di inibire proprio la proteina spike di Sars-CoV-2, riducendone la capacità di attaccarsi alle cellule umane e di infettarle, riferiscono gli autori dello studio pubblicato sulle riviste ‘British Journal of Pharmacology’ e ‘Thrombosis and Haemostasis’.

Il gruppo di ricercatori guidato dalle università di Liverpool e Keele, in collaborazione con Public Health England, ha scoperto che l’eparina nel dettaglio interagisce con la proteina spike sulla superficie del coronavirus, destabilizzandone la struttura e impedendogli di agganciare il recettore Ace2 delle cellule umane. Un modello molecolare realizzato da ricercatori dell’australiana Queensland University ha mostrato come la molecola riesce tecnicamente ad aderire alla superficie della proteina spike per ottenere questi effetti, e studi con il virus Sars-CoV-2 vivo effettuati nel Public Health England’s Porton Down laboratory hanno mostrato che l’eparina non frazionata (ma non a basso peso molecolare) potrebbe inibire l’infettività cellulare a dosi simili a quelle attualmente utilizzate in ambito clinico come anticoagulante.

I dati, spiegano gli scienziati, hanno fortemente supportato test clinici sull’eparina non frazionata inalata (‘nebulizzata’), poiché le dosi che arriverebbero ai polmoni avrebbero effetti antivirali molto forti. La scoperta è “entusiasmante”, afferma Jeremy Turnbull dell’università di Liverpool, perché il farmaco “potrebbe essere rapidamente riutilizzato per aiutare ad alleviare le infezioni da Covid-19, o forse come trattamento profilattico per gruppi ad alto rischio come personale medico o operatori sanitari”.

I risultati, prosegue Turnbull, “ci hanno anche portato a studiare altri nuovi composti che imitano l’eparina e potrebbero essere potenzialmente efficaci contro Sars-CoV-2”. Non solo: “Sappiamo anche che le eparine inibiscono una serie di altri virus – aggiunge Mark Skidmore della Keele University, che ha co-condotto la ricerca – Quindi lo studio di questi farmaci potrebbe fornire nuove strategie terapeutiche e forse una prima linea di difesa contro le minacce virali emergenti in futuro, ad esempio mentre si sviluppano dei vaccini”.

Nuovi trattamenti mirati al virus Sars-CoV-2 “sono urgentemente necessari”, commenta Miles Carroll, del National Infection Service, Public Health England. “L’eparina, con il suo ben noto profilo di sicurezza clinica, è certamente un candidato interessante da riproporre contro Covid- 19”.

I dati emersi dallo studio “rafforzano la necessità di ulteriori indagini sull’eparina come trattamento nei pazienti con Covid-19”, conclude Quentin Nunes del Lancashire Hospitals Nhs Trust. Proprio questa realtà sanitaria sta guidando gli sforzi per iniziare la sperimentazione clinica dell’eparina nebulizzata in pazienti ricoverati in terapia intensiva nel Regno Unito. Lo studio era stato reso pubblico in versione preprint a marzo e ha stimolato la ricerca internazionale sul potenziale anti Covid dell’eparina e di composti che ne imitano l’azione.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

MotoGp, nasce WithU Yamaha Rnf: in sella prossimo anno Dovizioso e Binder


Rnf Racing annuncia ufficialmente la nascita del WithU Yamaha Rnf MotoGp Team che parteciperà al Campionato Mondiale di MotoGp 2022...
Read More
MotoGp, nasce WithU Yamaha Rnf: in sella prossimo anno Dovizioso e Binder

Pubblica amministrazione e smart working, la bozza delle linee guida


Smart working e Pa, "delineare la modalità di svolgimento della prestazione lavorativa cosiddetta agile avendo riguardo al diritto alla disconnessione,...
Read More
Pubblica amministrazione e smart working, la bozza delle linee guida

Rottamazione cartelle, pagamenti, rate: ecco le Faq


Rottamazione cartelle, pagamenti, rate: pubblicate sul sito di Agenzia delle entrate-Riscossione le risposte alle domande più frequenti (Faq) che forniscono...
Read More
Rottamazione cartelle, pagamenti, rate: ecco le Faq

Pagamento pensioni novembre 2021: calendario fornito da Inps


Il pagamento delle pensioni di novembre 2021 comincia da lunedì 25 ottobre, come comunica Poste italiane, ricordando che ''in continuità...
Read More
Pagamento pensioni novembre 2021: calendario fornito da Inps

Open Arms, al via domani il processo a Salvini


Dopo un'udienza lampo subito rinviata, inizierà domani, nell'aula bunker del carcere Pagliarelli di Palermo, il processo a carico dell'ex ministro...
Read More
Open Arms, al via domani il processo a Salvini

Bonus attivi e in scadenza: dal Sisma alla Tv, dalla Prima casa a Moda ecco cosa fare


Dalle terme alle auto usate passando per le bollette di gas e luce e i figli disabili. Sono molti i...
Read More
Bonus attivi e in scadenza: dal Sisma alla Tv, dalla Prima casa a Moda ecco cosa fare

Olimpiadi invernali Pechino 2022, Sofia Goggia portabandiera azzurra


Sarà Sofia Goggia la portabandiera azzurra per le olimpiadi invernali di Pechino 2022. Lo ha annunciato il presidente del Coni,...
Read More
Olimpiadi invernali Pechino 2022, Sofia Goggia portabandiera azzurra

Siria, 24 persone giustiziate per aver provocato incendi


Ventiquattro persone sono state giustiziate in Siria per aver appiccato degli incendi lo scorso anno. Lo ha annunciato il ministero...
Read More
Siria, 24 persone giustiziate per aver provocato incendi
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends