LiberoReporter

Coronavirus: le ultime decisioni governo, chiuse Lombardia e 14 province

E’ stato varato nel cuore della notte il Dpcm che contiene nuove misure restrittive per arginare il coronavirus (video conferenza stampa Conte in basso). Non si parla più di zone rosse ma di 2 aree distinte: una riguarda la Lombardia, l’altra le provincie di Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Novara, Verbano Cusio Ossola, Vercelli, Padova, Treviso e Venezia.

(in basso il DPCM completo in Pdf)

In queste aree è applicato un regime e misure restrittive più rigorose: vincolo di evitare ogni spostamento in entrata e in uscita anche all’interno del territorio. Ci si muoverà solo per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità, spostamenti per motivi di salute e saranno istituite dall’8 marzo al 3 aprile.

Nelle zone interessate dal nuovo Dpcm basterà ai cittadini qualche linea di febbre – sopra i 37 gradi – per restare nel proprio domicilio e limitare al massimo i contatti.

Chiusura per scuole e università. Saranno sospesi gli eventi e le competizioni sportive della Lombardia e di undici province, mentre c’è l’ok per eventi sportivi a porte chiuse sempre nella stessa area. Chiusi gli impianti turistici di Lombardia e province interessate. Stop a discoteche, bingo, pub, cinema e teatri, ma anche a cerimonie civili e religiose, oltre ai funerali. Chiusi musei e luoghi di cultura. Stop concorsi tranne quelli in via telematica e per il personale sanitario di Lombardia e 14 province. Bar e ristoranti aperti, ma obbligo di mantenere un metro di distanza tra una persona e l’altra. Attività sospesa per il gestore che non rispetta il metro di distanza. Per visite a parenti in strutture per anziani decide la direzione sanitaria. In festivi e prefestivi chiusi supermercati e negozi in centri commerciali.

(con fonte Adnkronos)

LA CONFERENZA STAMPA DI CONTE

 

PDF COMPLETO DELLE DECISIONI PRESE DAL GOVERNO 8 marzo 2020

(DPCM_20200308)

Encatena - Your content marketing platform
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends