LiberoReporter

Il Mondo delle Intolleranze consegue il riconoscimento giuridico da Regione Lombardia

L’associazione Il Mondo delle Intolleranze ha conseguito il riconoscimento giuridico da parte di Regione Lombardia: con il decreto 339 del 10 ottobre 2019, sottoscritto dal presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, l’Associazione Il Mondo delle Intolleranze è stata infatti iscritta nel Registro regionale delle persone giuridiche private, ai sensi degli articoli 1 e 3 del Regolamento Regionale n. 2 del 2 aprile 2001. Fino ad oggi, l‘associazione risultava iscritta nel Registro Regionale delle Associazioni, ambito di intervento Culturale.

L’importante riconoscimento conferma le finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale dell’associazione, dopo un percorso in cui sono stati verificati lo Statuto associativo e il suo patrimonio, adeguato alle finalità e al corretto funzionamento dell’associazione.

Grazie a questo importante riconoscimento, il Gruppo di Lavoro dell’associazione, formato da specialisti afferenti a diversi ambiti, potrà ampliare e diversificare ancor di più le attività proposte.

«Al termine di un lungo percorso, con soddisfazione e orgoglio vediamo la nostra associazione riconosciuta anche giuridicamente da Regione Lombardia. Grazie a questo nuovo riconoscimento, potremo continuare a dare corso alle iniziative già in atto e guardare al futuro con sguardo ancora più fiducioso ed entusiasta. Le agevolazioni fiscali ci permetteranno di mettere in campo nuovi progetti con cui proseguiremo le nostre attività di informazione sul difficile mondo delle intolleranze alimentari, oltre a studiare e attivare nuovi mezzi per dare supporto a chi soffre di disturbi legati alle sensibilità», spiega Tiziana Colombo, alias Nonna Paperina, food specialist nonché fondatrice e presidente de Il Mondo delle Intolleranze.

 

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends