LiberoReporter

Portafoglio 7, la nuova strategia a medio-lungo termine

Portafoglio 7 è la nuova strategia del Comitato Investimenti Moneyfarm, ideale per un investitore abbastanza tollerante al rischio. L’idea è quella di costruire il proprio guadagno in un periodo medio-lungo, con un portafoglio che rispecchia le linee di gestione Moneyfarm. Il profitto, pertanto, viene generato entro orizzonti di rischi controllati.

La caratteristica principale dell’allocazione di Portafoglio 7 è l’elevata esposizione azionaria, che varia tra il 75% e il 90%, con un target di volatilità del 14%. Le posizioni satellite in asset class obbligazionarie hanno sia la valenza di diversificare l’investimento, ma anche la possibilità di garantire flessibilità all’interno del discorso del controllo di rischio e volatilità del portafoglio.

E per quanto riguarda i costi? All’interno dell’investimento abbiamo dei fonti ETF, che permettono di investire con buona facilità su un numero molto grande di titoli, i quali hanno un costo medio inferiore allo 0.2%. Questa è una delle caratteristiche migliori del Portafoglio 7, in quanto rappresenta una delle soluzioni di investimento azionarie più convenienti sul mercato, proprio per il basso costo e alla ovvia convenienza della Gestione Patrimoniale Moneyfarm. Il costo medio di un fondo azionario, infatti, è circa del 2.11%: Moneyfarm dà la possibilità di avere il servizio ad un costo di tre volte inferiore.

Con il Portafoglio 7 si ha a che fare con una grande diversificazione dal punto di vista dell’esposizione; la possibilità di avere a disposizione strumenti con protezione dal tasso di cambio, come l’ETF sulle materie prime, permette di diminuire la volatilità legata alla valuta estera, considerato che il dollaro resta comunque la valuta di riferimento.

Questa strategia permette, dunque, di avere una soluzione del tutto globale, aperta a qualsiasi tipo di opportunità. Non c’è il rischio specifico di un singolo Paese o di una regione: questo ha sicuramente una grossa importanza. Il Comitato Investimenti decide se sottopesare o sovrappesare una regione: ciò dipende da movimenti interni al mercato azionario locale.

Per quanto riguarda i risultati, è possibile valutare delle probabilità (che non rispecchiano per forza la realtà). Più si allunga il tempo in cui si effettua la strategia, più il rendimento mediano cresce e diminuiscono le probabilità di perdita. Per questo motivo, come abbiamo detto in precedenza, il Portafoglio 7 è una scelta assolutamente saggia per investitori con una buona tolleranza del rischio, che però hanno voglia e possibilità di provare una strategia per un tempo medio-lungo.

 

(AS)

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends