LiberoReporter

Omicidio Yara: Cassazione, Bossetti confermato ergastolo

Massimo Bossetti, il muratore di Mapello, accusato e condannato in primo e secondo grado all’ergastolo, per l’omicidio di Yara Gambirasio, la ginnasta 13enne di Brembate di Sopra, è stato condannato al carcere a vita in via definitiva anche dalla Corte di Cassazione che ha così confermato i primi due gradi di giudizio. Il corpo di Yara fu ritrovato il 26 febbraio del 2011 in un campo a Chignolo d’Isola, in provincia di Bergamo. Il verdetto è arrivato in tarda serata dopo le 22.

loading...
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends