LiberoReporter

Giuseppe Balboni ucciso da un amico coetaneo, si cerca di capire il movente

La vita di Giuseppe Balboni, un ragazzo di 16 anni, che era scomparso a Zocca nel modenese il 17 settembre scorso, è stata spezzata da un colpo di pistola sparato da un amico coetaneo. La vittima è stata ritrovata in fondo ad un pozzo a Tiola di Castello di Serravalle in provincia di Bologna. Il giovane che lo ha ucciso, è stato messo sotto torchio presso la Procura dei minori di Bologna, ed è crollato durante l’interrogatorio, confessando di aver ucciso l’amico con la pistola che il padre deteneva legalmente. Ora si cerca di capire i motivi di tale gesto. Balboni la mattina del 17 settembre scorso, era uscito di casa intorno alle 6.45 a bordo del suo scooter rosso e non aveva più fatto ritorno.

loading...
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends