LiberoReporter

Aggiornamento – Piacenza: violentata dentro al bar dove lavora, carabinieri fermano autore

Aggiornamento – E’ stato fermato a Milano, il presunto autore della violenza carnale alla barista cinese di Piacenza. L’uomo fermato è un rumeno di 34 anni, e in base ai primi controlli effettuati dai carabinieri di Piacenza, che hanno attuato il fermo nel capoluogo meneghino, è già noto alla giustizia italiana, essendo agli arresti domiciliari. Il rumeno avrebbe soltanto il permesso per uscire di giorno, per recarsi al lavoro. Intanto la quarantenne cinese, è stata dimessa oggi dall’ospedale di Piacenza, anche se è ancora in stato di choc.

Una barista di origine cinese, sarebbe stata violentata per diverse ore all’interno del bar dove lavora a Piacenza, nella notte tra mercoledì e giovedì. I carabinieri, che stanno indagando sull’accaduto, sono alla ricerca di un uomo che, secondo la ricostruzione fatta dalla vittima, è entrato nel bar poco prima della chiusura e dopo aver legato e imbavagliato la donna, avrebbe abusato di lei per parecchie ore. I soccorsi sono stati chiamati dai vicini, che avrebbero sentito delle grida, La donna si trova ricoverata in ospedale sotto choc. Bocche cucite degli investigatori, che stanno indagando a 360 gradi.

Encatena - Your content marketing platform
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends